• Home / CITTA / Reggio Calabria / Comune Reggio chiede al Governo provvedimenti per supportare finanze in stato di emergenza

    Comune Reggio chiede al Governo provvedimenti per supportare finanze in stato di emergenza

    L’Assessorato alle Finanze e l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Reggio Calabria comunicano che, come da programma, sono in corso le procedure per la verifica ed il reperimento delle risorse necessarie all’emissione del mandato di pagamento nei confronti della Società Avr Spa.
    Non appena ci sarà la disponibilità finanziaria si procederà al pagamento delle spettanze, attualmente in fase di reperimento a causa delle numerose emergenze correlate alla crisi sanitaria del Coronavirus.
    L’emergenza Covid-19 sta mettendo a dura prova tutto il comparto economico e sociale e questo ricade direttamente sulle casse comunali.
    La decisione di sospendere la riscossione dei tributi in attesa dei provvedimenti del governo comporterà per il momento una minore disponibilità di cassa per l’Ente.
    Tuttavia, a tal proposito si precisa che l’Amministrazione comunale di Reggio Calabria ha avviato un confronto con il Governo per l’emissione di provvedimenti speciali ed urgenti che consentano di dare un supporto immediato alle finanze comunali, decongestionando lo stato finanziario dell’Ente, ad oggi ancora sottoposto al gravoso piano di rientro disposto per il ripiano delle perdite prodotte durante le precedenti gestioni contabili.
    L’Amministrazione, come già avvenuto in diverse occasioni, si relazionerà quindi con gli organismi sovraordinati al fine di ottenere il necessario supporto finanziario per la prosecuzione dei servizi comunali. Confidiamo in un intervento immediato del governo che compensi la perdita di gettito del Comune e consenta di effettuare i pagamenti calendarizzat