• Home / CITTA / Reggio Calabria / Wow, lo spettacolo degli illusionisti Luca Bono e Marco Aimone con la partecipazione di Sabrina Iannece a Polistena

    Wow, lo spettacolo degli illusionisti Luca Bono e Marco Aimone con la partecipazione di Sabrina Iannece a Polistena

    Magia, stupore e meraviglia attendono il pubblico che venerdì 7 febbraio alle ore 21:15, all’auditorium comunale di Polistena, assisterà allo spettacolo dei due illusionisti Luca Bono, campione italiano di Magia laureato a Parigi con il Madrake d’Or e protagonista su Boing di Vuuaalà, e Marco Aimone primo prestigiatore laureato alla Silvan Magic Academy, da diversi anni presidente del Circolo Amici della Magia di Torino. Con loro sul palco Sabrina Iannece, fin da piccola appassionata di ginnastica artistica e poi dedicatasi al twirling (disciplina della ginnastica con il bastone) che ha praticato a livello agonistico.

    Wow è il titolo di questo originale appuntamento con la rassegna promossa dall’associazione Amici della Musica Nicola Antonio Manfroce di Palmi, presieduta da Antonio Gargano, e cofinanziata nell’ambito dall’avviso pubblico Eventi culturali 2018 della Regione Calabria, con il contributo del Mibact.

    Uno spettacolo tutt’altro che tradizionale caratterizzato da una contaminazione tra tecniche e linguaggi magici differenti e complementari e dall’incontro tra il talento e l’immediatezza del giovane Luca Bono, l’ironia e l’esperienza di Marco Aimone, e la spontaneità e l’eleganza di Sabrina Iannece. Un intreccio originale fatto di illusioni, battute e improvvisazione in grado di stupire, sorprendere e divertire il pubblico.

    Luca Bono, classe 1992, conquista a soli 17 anni il massimo podio al Campionato Italiano di Magia e due anni dopo si aggiudica il Mandrake d’Or, riconosciuto come l’Oscar dell’illusionismo assegnato ogni anno ai più promettenti talenti internazionali. Da allora i successi si sono susseguiti in televisione e con Arturo Brachetti, anche suo direttore artistico e regista nello spettacolo L’illusionista.

    Marco Aimone, uno dei massimi esperti di Close Up, forma di spettacolo nata in America negli anni Quaranta in cui il mago interagisce con il pubblico a distanza ravvicinata attraverso manipolazioni di carte, monete, corde, dadi e altri oggetti comuni.

    Sabrina Iannece, classe 1989, da sempre appassionata di danza: prima quella jazz, quella contemporanea e hip-hop, poi la danza acrobatica aerea con i tessuti e la specializzazione con il cerchio. Da anni affianca Luca Bono sul palcoscenico, come co-protagonista.