• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – Sanzioni a locali, le precisazioni di ‘Zio Fedele’

    Reggio Calabria – Sanzioni a locali, le precisazioni di ‘Zio Fedele’

    Il noto locale di Reggio Calabria Zio Fedele precisa quanto segue in merito alla notizia della sanzione ricevuta dalla Questura di Reggio Calabria.

    Clicca qui per leggere prima  la notizia.

    Riceviamo e pubblichiamo:

     

    In merito alle note stampa pubblicate oggi dalle varie testate giornalistiche locali volevamo fare un appunto
    ed una replica…..noi siamo un locale totalmente rispettoso delle regole,. in merito all accaduto
    confermiamo la sanzione amministrativa di 800,00 euro solo ed esclusivamente per la mancata esposizione
    delle tabelle alcolemiche ed il misuratore del tasso alcolemico, senza riscontro alcuno di altre violazioni,
    multa tra l altro pagata regolarmente ed abbiamo provveduto immediatamente a metterci in regola con la
    prescrizione…quello che per noi è sbagliato è il modo con cui è stata posta la questione, sembra quasi che
    pochi locali ,per lo più quelli che lavorano onestamente e servono agli avventori, che per noi , vogliamo
    specificare, non sono clienti ma veri amici, solo prodotti di alta qualità, siano responsabili delle malefatte
    altrui….per inciso, da noi i clienti non vengono per ubriacarsi ma vengono per socializzare in un ambiente
    famigliare, principio base di una società civile. volevamo altresì specificare e chiarire che ,nel rispetto delle
    normative ci siamo sempre rifiutati di somministrare alcolici, anche leggeri, ai minori di 18 anni,
    precludendoci una fetta di mercato abbastanza ampia e remunerativa….abbiamo sempre rispettato le
    ordinanze in merito alla diffusione di emissioni sonore e di pubblico spettacolo, anticipandone anzi la
    cessazione nel rispetto del vicinato. volevamo anche chiarire che, nonostante le numerose frequentazioni
    del locale, migliaia di utenti, non vi è stato mai un intervento delle forze di polizia in merito all ordine
    pubblico, anzi, in varie situazioni, ci siamo fatti carico noi di denunciare comportamenti scorretti da parte di
    ragazzini, che soprattutto nel periodo estivo, ritornavano in zona totalmente ubriachi. questo per
    specificare che siamo totalmente contrari all abuso di alcolici…..da noi cerchiamo di fare bere bene ,di
    qualità, secondo gli standard internazionale AIBES, non ricerchiamo il guadagno ad ogni costo ed i nostri
    clienti/amici lo sanno bene. scriviamo questa nota stampa proprio per loro, non vogliamo assolutamente
    che passi l idea che uscire per socializzare, bevendosi magari qualche bicchiere di vino, possa essere visto
    come un atto fuorilegge ed inopportuno ,soprattutto nella nostra città ormai martoriata sotto tanti punti di
    vista….noi da sempre cerchiamo di creare cultura, magari anche del bere, e promozione del territorio,
    mettendoci la faccia e lottando tutti i giorni con tutte le nostre forze……e con la passione e l amore che ci
    contraddistingue…….come recitano i nostri amici, Zio fedele non è un bar, un pub od un ristorante, ma è un
    emozion