• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria, Caracciolo (FI): “Gestione rifiuti: cari concittadini non abituiamoci a questo degrado”
    Mary Caracciolo

    Reggio Calabria, Caracciolo (FI): “Gestione rifiuti: cari concittadini non abituiamoci a questo degrado”

    “Un appello ai miei concittadini reggini: non abituiamoci a questa mancanza di decoro e pulizia per le strade.
    La nostra Città ha ormai raggiunto livelli di degrado abnormi: in ogni angolo proliferano cumuli di rifiuti, i portoni delle abitazioni dei cittadini reggini si caratterizzano ormai per la presenza costante di mastelli e buste cariche di indifferenziata e organico, per la felicità di topi e atri animaletti che gradiscono la situazione venutasi a creare”.
    E’ quanto sostiene Mary Caracciolo (capogruppo FI). “Una vera emergenza sanitaria, oltre che ambientale.
    Servirà indubbiamente tempo affinché la nostra Reggio possa tornale alla “normalità”, mentre ancora troppo poco incisivi sono i passi che sta muovendo il Comune e la Città metropolitana per una inversione di marcia.
    La questione differenziata porta a porta e in generale la filiera dei rifiuti ha mostrato tutta l’incompetenza di chi ormai amministra questa Città da oltre cinque anni con solo spot annunciati e mai realizzati: dal master plan dei rifiuti, al pagamento puntuale dei dipendenti di AVR, ai controlli serrati per evasori e per chi deturpa l’ambiente, alla gestione dei rifiuti da parte di Castore sin da inizio 2020.
    Troppe chiacchiere, rimaste tali e che in assenza di programmazione e lungimiranza hanno condotto e favorito lo stato di emergenza attuale e forse solo invio di cartelle pazze per cercare di fare indebitamente cassa!
    Il rischio è che ci si abitui a questa assenza di decoro, a questa anarchia e noi reggini, famosi per avere la testa dura, non dobbiamo e possiamo abituarci a questo stato di cose, ma credere che una Reggio Calabria diversa sia possibile!”.