• Home / CALABRIA / Reggio Calabria avvierà censimento per la mappatura dell’amianto sugli edifici pubblici

    Reggio Calabria avvierà censimento per la mappatura dell’amianto sugli edifici pubblici

    La Città di Reggio Calabria avvierà il censimento per lo smaltimento dell’amianto degli edifici pubblici aderendo al finanziamento regionale previsto dal bando pubblicato dai giorni scorsi. Reggio ha fatto passi in avanti importanti in questi anni nella direzione della sensibilizzazione dell’istituzione regionale e dei cittadini sul tema dell’amianto, avanzando proposte e proponendo specifici progetti riguardanti aree degradate del territorio comunale. Proseguiremo su questo percorso attivando il censimento e partecipando al bando regionale attivato anche grazie al prezioso lavoro portato avanti in questi anni anche con il contributo del Comune di Reggio Calabria”. E’ quanto dichiarano in una nota congiunta il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà e la Consigliera delegata Paola Serranò.

    “Apprendiamo con soddisfazione della pubblicazione del bando regionale – prosegue la nota – in questi anni abbiamo lavorato con solerzia affinchè fossero destinati a questo settore dei fondi specifici. Reggio è già avanti per quanto riguarda la mappatura degli edifici privati, adesso avvieremo anche quella degli edifici pubblici per i quali è già stato investito il settore che si occuperà del censimento per l’adesione al bando, considerando che la bonifica del territorio comunale dall’amianto è sempre stata e rimarrà una priorità di questa Amministrazione”.