Home / In evidenza / Radiazioni alfa efficaci contro i tumori: c’è un reggino a capo della ricerca di interesse mondiale

Radiazioni alfa efficaci contro i tumori: c’è un reggino a capo della ricerca di interesse mondiale

Le radiazioni alfa riuscirebbero a farsi apprezzare per la loro efficacia contro i tumori squamocellulari della cute e del distretto della testa e del collo.

E’ quanto emerge dalla ricerca dell‘Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio la Cura dei tumori (Irst). I risultati sono frutto di uno studio condotto sotto il coordinamento dell’oncologo radioterapista Salvatore Roberto Bellia.

Un lavoro effettuato in sinergia con una società israeliana specializzata nello sviluppo di dispositivi medici e terapeutici. l’Alpha Tau Medical.

L’indagine è stata volta su diversi pazienti ed il campione ha fatto emergere che il 78,6% ha offerto una risposta positiva senza effetti collaterali rilevanti.

Si tratta di uno studio che apre porte importanti rispetto alla possibilità che questa nuova tecnica possa diventare una terapia universalmente riconosciuta come efficace.

I risultati, resi pubblici sull’International Journal of Radiation Oncology, Biology and Physics, la rivista ufficiale dell’American Society for Radiation Oncology.