• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – Il Viceministro dell’istruzione in visita al Museo d’arte Alfonso Frangipane

    Reggio Calabria – Il Viceministro dell’istruzione in visita al Museo d’arte Alfonso Frangipane

    Giovedì 23 gennaio alle ore 15,30 il Viceministro dell’istruzione, On. Dott.ssa Anna Ascani, sarà al Museo d’arte Alfonso Frangipane per conoscere la nuova realtà, che da pochi mesi ha ottenuto il riconoscimento, sul territorio reggino. È un luogo che contribuirà a valorizzare il patrimonio storico – artistico della Città Metropolitana e che rappresenterà un punto di forza per stimolare fermenti di vitale importanza in una comunità ricca di storia e tradizioni.
    L’occasione della visita riguarda una ricorrenza significativa: il cinquantesimo anniversario della morte dell’artista da cui prende il nome il Museo. Dopo il riconoscimento, è stato possibile effettuare le operazioni amministrative necessarie per la riorganizzazione del percorso espositivo e per la progettazione delle attività. Il Museo appena costituito è già accessibile ai sordi con la videoguida in lingua dei segni italiana, realizzata grazie ai progetti di alternanza scuola – lavoro con l’azienda Digiart. Una peculiarità di questa nuova istituzione riguarda lo stretto rapporto che lega il Museo alla scuola che ne ospita i locali, il Liceo Artistico Preti Frangipane. Rilancio della bellezza, attraverso il Museo, e opportunità per i giovani, che ne fruiranno, come laboratorio, attraverso workshop e attività specifiche previste da un recente accordo di programma, per far esperienza: questa la doppia scommessa che è stata posta da chi ha lavorato per permettere la realizzazione di quello che era il sogno dello stesso Frangipane. La prof.ssa Catena Giovanna Moschella, in qualità di Dirigente del Liceo ha saputo raccogliere la sfida, condividendo gli obiettivi del progetto, anche per sottolineare l’importanza della formazione artistica, fiore all’occhiello dell’istruzione italiana, purtroppo molto sacrificata, negli ultimi anni. Dopo la visita del Viceministro si darà il via ad una serie di eventi che il Museo ospiterà; l’inaugurazione è prevista per febbraio.