• Home / In evidenza / Emergenza rifiuti a Reggio Calabria – A lavoro per piano straordinario sulla raccolta

    Emergenza rifiuti a Reggio Calabria – A lavoro per piano straordinario sulla raccolta

    Riunione operativa, questa mattina, fra il vicesindaco con delega all’Ambiente, Armando Neri, ed i tecnici del settore di Palazzo San Giorgio. Il tavolo ha avviato un percorso che, da subito, muoverà i passi verso la predisposizione degli atti per un piano di raccolta straordinaria dei rifiuti in città. In questi giorni, infatti, sono aumentati i disagi dovuti all’impossibilità di conferire negli impianti predisposti al servizio, col conseguente rallentamento anche della raccolta porta a porta. Sul punto, in questi giorni, si intensificheranno i controlli per riportare la situazione alla normalità.

    Nel frattempo perseguono  tutte le attività a corredo della raccolta come lo spazzamento meccanizzato e quello manuale, il cosiddetto “recupero sfalci” o il diserbo meccanico ed il lavaggio delle piazze. Operai dell’Avr, infatti, sono stati impegnati nelle zone adiacenti lo stadio, in via Marina, in via Torricelli Ferrovieri, lungo le  Vie XXV luglio, Aschenez, Marsala, Possidonea e nel rione Pentimele. In Piazza Duomo, poi, si è proceduto con un lavaggio complessivo dell’area dopo il partecipato veglione di fine anno.

    “Comprendiamo i disagi patiti ultimamente dai cittadini – ha spiegato il vicesindaco Neri – e stiamo lavorando in maniera decisa affinché si completi un percorso che porterà la città a confrontarsi con un nuovo e rivoluzionario sistema di gestione dell’intero ciclo dei rifiuti”. “L’impegno – ha aggiunto – è quello di ricondurre presto la situazione su un livello adeguato che consenta  di liberare le strade ed i condomini da ogni tipo di scarto domestico” .