• Home / CITTA / Reggio Calabria / A Reggio Calabria l’evento di Spinoza. Ospiti Cogliandro, Esabotini, Malacrino e Tramontana

    A Reggio Calabria l’evento di Spinoza. Ospiti Cogliandro, Esabotini, Malacrino e Tramontana

    Adesso ritorna il futuro. Semplice ma efficace lo slogan scelto per presentare l’evento di Spinoza, la ‘fabbrica del futuro’ ideata pochi mesi fa dal giovane imprenditore reggino Sasha Sorgonà. Il progetto, le idee e gli obiettivi di Spinoza verranno presentati ufficialmente nell’evento che si terrà domenica 19 gennaio al Cine Teatro Metropolitano di Reggio Calabria, orario d’inizio 18.30.

     

    “Spinoza – La fabbrica del futuro” è un’associazione apartitica e senza scopo di lucro che ha come obiettivo la diffusione di idee propositive per lo sviluppo della città metropolitana di Reggio Calabria.

     

    Per l’evento che si terrà domenica 19 gennaio un poker d’ospiti d’eccezione, testimonianza concreta di come volgere con attenzione lo sguardo al futuro del nostro territorio sia un tema particolarmente sensibile e diffuso.

     

    Durante l’evento moderato dal giornalista Pasquale Romano, interverranno assieme all’ideatore di Spinoza Sasha Sorgonà:

     

    FILIPPO COGLIANDRO, chef rinomato a livello nazionale, sul tema: “Lavorare con eccellenza nel proprio territorio. Oltre la paura”.

     

    AURORA ESABOTINI, giovane campionessa paralimpica, sul tema: “Il coraggio di lottare. Lo sport come strumento per affrontare la vita e superare gli ostacoli”.

     

    CARMELO MALACRINO, direttore del Museo Archeologico di Reggio Calabria, sul tema: “’La valorizzazione del patrimonio archeologico come incentivo per il turismo”.

    NINNI TRAMONTANA, presidente della Camera di Commercio Rc, sul tema: “Imprenditoria e potenziali sviluppi del commercio come possibilità occupazionale per i giovani”.

     

    Ospite dell’evento anche la gloriosa società sportiva della Virtus Reggio, attiva da 40 anni e premiata decine di volte a livello nazionale. Un’esibizione delle giovani atlete reggine farà da sipario all’evento che si terrà al Cine Teatro Metropolitano.

     

    Spinoza, nella propria missione iniziata pochi mesi fa, proverà a guardare il domani attraverso l’eredità del passato, lavorando da oggi. L’evento di domenica 19 gennaio sarà soltanto il primo step di un percorso che vuole coinvolgere le migliori energie del territorio reggino, giovani e non, alla ricerca di soluzioni per il futuro.

     

    Pensare ad una Reggio Calabria migliore, affrontando difficoltà e problemi con uno spirito propositivo e senza arrendersi alla mentalità del ‘non c’è nenti’, è possibile.

     

     

    “La speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio. Lo sdegno per la realtà delle cose; il coraggio per cambiarle”.