• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – Il 10 dicembre l’evento “Il cielo stellato sopra di noi, la legge morale dentro di noi”

    Reggio Calabria – Il 10 dicembre l’evento “Il cielo stellato sopra di noi, la legge morale dentro di noi”

    “Il cielo stellato sopra di noi, la legge morale dentro di noi”.
    E’ questo il titolo dell’evento organizzato dall’Ufficio del Garante Metropolitano della Città Metropolitana di Reggio Calabria delle persone private e limitate nella libertà personale, presieduto dal Dott. Paolo Praticò, che si svolgerà domani 10 dicembre 2019 dalle ore 15.00 presso Palazzo Alvaro (Rc).
    La scelta della giornata del 10 dicembre non è stata lasciata al caso. Difatti, ogni anno in tutto il mondo si celebra la giornata internazionale dei diritti umani.
    Per tale motivo, l’Ufficio del Garante Metropolitano ha ritenuto essenziale creare le condizioni per un momento di confronto su temi dai quali e per i quali non si può prescindere. Un momento di riflessione ed approfondimento sull’importante ruolo che ogni soggetto qualunque sia il proprio ruolo nella società, è chiamato ad avere rispetto alla valorizzazione della dignità umana ed all’osservanza della tutela dei diritti umani.
    Prenderanno parte ai lavori illustre personalità operanti nei più svariati campi del sapere.
    Sarà presente il Presidente del Consiglio delle Camere penali, Avv. Armando Veneto, la Presidente del C.P.O. R. Calabria Dott.ssa Cinzia Nava, il Provveditore Vicario D.A.P. Calabria dott. Rosario Tortorella, la Presidente dell’ASA dott.ssa Maria Virgillito, lo psicologo e psicoterapeuta dott.Girolamo Lo Verso, la Presidente dell’arcigay “I due mari” rc dott.ssa Michela Calabrò ed il dott. emilio Campolo, Responsabile area educativa della Casa Circondariale di Rc “G.Panzera”, oltre ai Presiedenti degli Ordini degli Avvocati di Rc Avv. Rosario M. Infantino, al Dott. Campolo in qualità di Presidente degli Ordini degli psicologi e il dott. Danilo Ferrara come Presidente degli ordine degli assistente sociali.
    L’evento è accreditato presso l’Ordine degli Avvocati e degli assistenti sociali con il riconoscimento di n. 3 cf.