• Home / Primo piano / Reggio Calabria, accolto il ricorso sul mancato arresto dell’ex assessore regionale Naccari Carlizzi

    Reggio Calabria, accolto il ricorso sul mancato arresto dell’ex assessore regionale Naccari Carlizzi

    Il Tribunale del riesame di Reggio Calabria ha accolto il ricorso che era stato presentato della Procura della Repubblica, diretta da Giovanni Bombardieri, per chiedere l’annullamento dell’ordinanza con cui il Gip distrettuale, nel luglio scorso, aveva rigettato, per mancanza di esigenze cautelari, la richiesta di arresto a carico dell’ex vicesindaco di Reggio Calabria ed ex assessore regionale Demetrio Naccari Carlizzi, del Pd, nell’ambito dell’inchiesta “Libro nero”.

    Naccari rischia quindi di finire agli arresti domiciliari. La misura non è esecutiva, in quanto bisognerà aspettare la conferma della Cassazione, a seguito del ricorso dei legali del politico.