• Home / CITTA / Reggio Calabria / Porto di Gioia Tauro – 6 milioni di euro per il retroporto
    Il porto di Gioia Tauro perde pezzi, spera nella Zes, ma il MIT è attento

    Porto di Gioia Tauro – 6 milioni di euro per il retroporto

    “Esprimo grande soddisfazione per l’approvazione da parte della Commissione Bilancio del Senato
    dell’emendamento a mia prima firma che inserisce nella manovra finanziaria la spesa di 6 milioni di
    euro per l’ammodernamento e lo sviluppo del retroporto di Gioia Tauro. Le risorse serviranno per
    realizzare opere di riqualificazione in particolare nell’ambito della viabilità, dei trasporti, della
    logistica e del decoro urbano delle aree industriali ricadenti nei comuni di Gioia Tauro, Rosarno e
    San Ferdinando”. Lo afferma il Senatore del Movimento 5 Stelle Giuseppe Auddino, parlamentare
    della Piana di Gioia Tauro.
    “Questo è un risultato di grande valore per il tutto il territorio regionale – continua il Senatore
    pentastellato – finalmente verranno stanziate risorse per l’avvio di cantieri che riqualificheranno la
    zona industriale del retroporto e renderanno, indubbiamente, il sistema imprenditoriale attorno
    allo scalo gioiese più forte e competitivo, bello e attraente. Il Governo ha compreso fin da subito
    che l’area portuale di Gioia Tauro è una risorsa strategica per il tutto il Sud ed è da valorizzare con
    la massima priorità.
    Grazie all’ interessamento accordatomi fin da subito dal Ministero delle Infrastrutture – prosegue il
    parlamentare – in meno di un anno, con impegno e tenacia, abbiamo superato la situazione di fermo
    in cui versava lo scalo da anni facendo crescere i volumi di traffico e, da ultimo, facendo arrivare le
    tre gru di ultima generazione, tra le più grandi al mondo, capaci di lavorare navi da 22 mila TEUs.
    Questi risultati rappresentano le prime tappe di un percorso più esteso di crescita economica,
    investimenti e sviluppo industriale su cui sto lavorando da tempo e che consentirà di sviluppare
    finalmente l’enorme potenziale dello scalo.
    Continuerò a lavorare ed a mantenere alta l’attenzione sul Porto perché credo fermamente che da
    qui passino delle ottime chanches di sviluppo per tutta la Calabria, anzi per l’Italia intera” conclude
    Auddino.
    Giuseppe Auddino
    Portavoce del M5S al Senato