• Home / Primo piano / Striscia la notizia a Reggio Calabria per il mercato ‘agrifantasma’, i commericianti: ‘Se ne strafottono, qua non c’è norma’

    Striscia la notizia a Reggio Calabria per il mercato ‘agrifantasma’, i commericianti: ‘Se ne strafottono, qua non c’è norma’

    Striscia la notizia, con la sua inviata sul territorio calabrese Erica senza K, è tornata a Reggio Calabria per denunciare la situazione del mercato ortofrutticolo di Mortara, definito ‘agrifantasma”.

    La maxi-struttura collocata nella periferia sud della città, si fa sapere nel servizio, doveva essere ultimata con 17 milioni di euro, ma i lavori iniziati nel 1997, sono stati interroti nel 2010 per un contenzioso.

    L’opera incompleta è, al momento, occupata dai commercianti, sfrattati dal vecchio, e adesso occupanti abusivi, nonostante la richiesta di essere messi in regola.

    Riguardo ai politici che, negli ultimi dieci anni, avrebbero dovuto affrontare la situazione, il loro pensiero è chiaro: “Loro se ne strafottono”.

    Condizioni igieniche precarie, inoltre, comporterebbero ad una chiusura immediata del mercato qualora arrivasse una qualsiasi ispezione sanitaria.

    “Qua – ammettono i commercianti – non c’è norma”.

    L’assessore alle attività produttive del Comune di Reggio Calabria Saverio Anghelone ha puntualizzato: “Non è un mercato ortofrutticolo, bisogna completarlo e poi mettere i box a bando. L’obiettivo è collaudare la struttura e metterla a bando”.

    Clicca qui per vedere il servizio