• Home / Primo piano / ‘Ndrangheta: 54 avvisi di conclusione indagini tra Reggio Calabria e Venezia, nel mirino la cosca Grande Aracri

    ‘Ndrangheta: 54 avvisi di conclusione indagini tra Reggio Calabria e Venezia, nel mirino la cosca Grande Aracri

    I carabinieri del Nucleo investigativo del comando Provinciale di Padova hanno notificato nelle province di Padova, Venezia, Vicenza, Belluno, Treviso, Reggio Emilia, Parma, Crotone, Reggio Calabria e Cosenza, 54 avvisi di conclusione delle indagini preliminari emessi dalla procura distrettuale Antimafia nei confronti di altrettanti indagati nell’ambito dell’operazione ‘Camaleonte‘.

    L’indagine, nel marzo scorso, aveva portato a provvedimenti cautelari patrimoniali per oltre 18 milioni e personali nei confronti di 39 soggetti, dei quali 27 arrestati (13 in carcere e 14 ai domiciliari), appartenenti a un’organizzazione criminale di matrice ‘ndraghetista operante in Veneto, collegata alla cosca ‘Grande Aracri’. Il gruppo e’ considerato responsabile di gravi reati, tra cui l’associazione per delinquere di stampo mafioso, estorsione, violenza, riciclaggio, nonche’ emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti per oltre 30 milioni di euro. Tra i nuovi elementi investigativi raccolti rientra l’accertamento di altri casi di estorsione commessi ai danni di imprenditori delle province di Padova e Venezia.