• Home / In evidenza / Estradato dalla Francia il genero del boss Barbaro

    Estradato dalla Francia il genero del boss Barbaro

    Lo Scip (Servizio per la cooperazione internazionale di polizia) della Criminalpol ha riportato in Italia Mario Miceli, 62enne di Plati’, arrestato agli inizi di settembre scorso nella cittadina portuale di Arzon in Bretagna. Latitante da gennaio, e’ destinatario di un mandato d’arresto europeo, emesso dalla procura di Milano, per il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso. Miceli, genero del boss Domenico Barbaro, e’ stato uomo forte del clan Barbaro-Papalia soprattutto in Lombardia, dove curava la gestione dei trasporti e movimento terra per il sodalizio ndranghetista, sfruttando l’elevato livello d’infiltrazione della cosca nella gestione di appalti e subappalti pubblici.