• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria, un cittadino: “Non se ne può più di vivere sommersi dalla spazzatura”

    Reggio Calabria, un cittadino: “Non se ne può più di vivere sommersi dalla spazzatura”

    Riceviamo e pubblichiamo  – Buongiorno,  Non se ne può più di vivere sommersi dalla spazzatura.

    La raccolta differenziata porta a porta è assurda in una città così densamente popolata, i mastelli sono pieni ed anche sotto casa rimane la spazzatura che non viene raccolta sempre. C’è poi chi non la fa e la spazzatura la butta ovunque, il risultato è uno Schifo generale!
    Rimettere i cassonetti sarebbe un opzione, differenziando sempre la tipologia di rifiuti, e magari anche rimettere i cestini di servizio nelle strade, così che se qualcuno mangia un gelato o ha un fazzoletto da gettare non lo getta a terra ma nell’apposito contenitore.