• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria, Ivano Nasso: “Elezioni comunali, Bombino ha il coraggio di metterci la faccia”

    Reggio Calabria, Ivano Nasso: “Elezioni comunali, Bombino ha il coraggio di metterci la faccia”

    Riceviamo e pubblichiamo – Siamo a settembre ed i giorni trascorrono nella più totale inerzia da parte di chi, all’interno del centrodestra, dovrebbe rompere gli argini e mettere a punto un programma tale da riportare a Reggio Calabria, quella luce, ormai da tempo, spenta.

    E se qualcuno, dalle indubbie capacità, intellettualmente corretto e dialetticamente preciso, decide di andare oltre le tattiche di “poltrona”, decidendo di tendere la mano a questa città vilmente abbandonata, ecco che, i rappresentanti di tale “fazione politica”, che calcano una scena piena di parole mai associate a fatti, esplodono in una esilarante presa di posizione, assolutamente inopportuna e fuori luogo.

    E si, perché, il professore Giuseppe Bombino, non garba.

    Non garba la disponibilità di un uomo capace e caparbio.

    Rovinerebbe gli equilibri legati a prese di posizione assurde e prive di logica attenzione.

    Ci si potrebbe riunire intorno ad un tavolo, con l’unico scopo di dare finalmente un senso ad una candidatura seria e di tutto rispetto.

    Ed invece no.

    Si paventa e si millanta la possibilità di un “candidato”, di cui non si sa nulla, che sarebbe una grande sorpresa per tutti e di cui si dice, rappresenti la svolta definitiva per la nostra città, ormai ai limiti del precipizio.

    Ma di fatto, cosa bolle in pentola?

    Speriamo non sia una sorpresa nella sorpresa.

    Una sorpresa dai colori poco nitidi e velata dal grigiume delle tante parole fino ad oggi pronunciate.

    Intanto, il plauso va al professore Giuseppe Bombino, che decidendo, coraggiosamente, di metterci la faccia, è riuscito a suscitare una serie di reazioni in chi, fino ad oggi, sembrava aver dimenticato quanto sia importante il futuro di questa martoriata terra.

    Ivano Nasso già amministratore unico S. At.i.