• Home / CITTA / Reggio Calabria / Una produzione Scuola di Recitazione della Calabria, al Giffoni Film Festival

    Una produzione Scuola di Recitazione della Calabria, al Giffoni Film Festival

    Un risultato straordinario per la Scuola di Recitazione della Calabria, per il suo ideatore e direttore Walter Cordopatri e il suo coordinatore Giorgio Colangeli. La Scuola, patrocinata dal Comune di Cittanova, ha sempre avuto tra i suoi obiettivi quello di non fermarsi alla sola formazione, ma di diventare un volano anche in ambito produttivo e dare l’opportunità ai suoi allievi e diplomati di entrare nel mondo del lavoro, sia in ambito cinematografico che teatrale.

    Nascono da qui le prime produzioni targate SRC: Tre Civette sul comò (spettacolo teatrale – 2018), Essere di più (spettacolo teatrale e cortometraggio – 2018), Insomnia (spettacolo di teatro clown – 2019), e infine Sorpresa di Natale (cortometraggio – 2019). Proprio quest’ultimo è stato mostrato in anteprima durante l’ultima visita del Direttore Gubitosi alla SRC, il 6 maggio scorso, riscuotendo un successo straordinario. Il cortometraggio, scritto e diretto da Salvatore Romano ed interpretato dalle neodiplomate della Scuola di Recitazione della Calabria Annalisa Schiavone, Caterina Filardo, Domiziana Sapone, con la partecipazione di Hamed Afolabi, è stato girato a Rizziconi nel febbraio 2019, con la collaborazione della Pro Loco ed il patrocinio del Comune di Rizziconi. La produzione punta a mettere in luce temi attualissimi e di grande rilevanza sociale quali i diritti civili, il razzismo e la parità dei sessi, e lo fa in maniera inaspettatamente ‘leggera’, riuscendo a suscitare importanti riflessioni pur non facendo mancare qualche sana risata.

    Il coinvolgimento di Hamed Afolabi non è un caso, ma frutto della precisa volontà di dare una possibilità di riscatto sociale ad un ragazzo dalle doti straordinarie che, dalla Nigeria, pochi anni fa è arrivato nella piana di Gioia Tauro, legato ad un destino che sembrava già tracciato e incontrovertibile. La SRC ha voluto sfatare questa realtà, dando ad Hamed la possibilità di studiare e di far parte di una produzione che, contro ogni previsione, sta varcando le soglie di importanti festival in Italia e nel mondo. Finalista al “Social world film festival”, già richiesto da un distributore tedesco, si prepara alla sua prima proiezione ufficiale all’interno del più importante Festival del Cinema per ragazzi al mondo. Il 21 luglio alle 18:00 infatti, sarà proiettato nella Sala Blu del Giffoni Experience, nell’ambito delle attività della Masterclass Connect, alla presenza del regista, Salvatore Romano e di una delle protagoniste, Annalisa Schiavone, già a Giffoni come Masterclass. E sarà interessante e singolare per la nostra Annalisa passare dal ruolo di spettatrice a quello di protagonista! Un sogno che assume concretezza, un’opportunità che nulla ha di scontato, e che è frutto della grande caparbietà con la quale questa piccola grande realtà sta muovendo i suoi passi sul territorio e oltre i confini regionali e nazionali. Vento in poppa SRC!