Home / Primo piano / Maria Antonietta Rositani: peggiorano le condizioni, sarebbe grave

Maria Antonietta Rositani: peggiorano le condizioni, sarebbe grave

Le condizioni di Maria Antonietta Rositani si sono sorprendetemene aggravate.

La quarantaduenne reggina dallo scorso marzo è ricoverata a Bari, dopo che l’ex marito Ciro Russo ha provato a darle fuoco in via Frangipane a Reggio Calabria.

Secondo quanto rivelato da LaCNews24 la donna, nella notte, avrebbe patito un blocco intestinale e complicazioni al fisiologico funzionamento dei polmoni.

Le condizioni critiche hanno reso necessario un intervento d’urgenza e il trasferimento in rianimazione, dopo che solo un mese fa aveva lasciato il reparto di rianimazione.

La donna secondo quanto riportato  è, attualmente, in pericolo di vita.