Home / CITTA / Reggio Calabria / A Reggio Calabria ritorna ’I Love Gelato’, festa del gelato targata Malavenda Museo

A Reggio Calabria ritorna ’I Love Gelato’, festa del gelato targata Malavenda Museo

Sabato 29 giugno la città di Reggio Calabria accoglierà uno straordinario evento intitolato ‘I Love Gelato’ dove il protagonista sarà proprio il dessert amato per eccellenza da grandi e piccini, simbolo dell’estate: il gelato.

 

Dopo il successo dello scorso anno ritorna sabato 29 giugno, dalle ore 18:00 in Piazza De Nava a Reggio Calabria l’evento organizzato da Malavenda Museo di Malavenda 1872 dedicato al principe dell’estate, il gelato.

Malavenda 1872 è la pasticceria più antica di Reggio Calabria che conserva ancora nel nome la data di inizio della sua attività. Con quasi 150 anni di esperienza, tradizione e sapienza nella produzione di dolci, gelati e bontà salate, Malavenda 1872 si conferma tra le migliori attività della Calabria.

Caffetteria, pasticceria e gelateria, Malavenda 1872 è uno straordinario punto di incontro nel cuore della città di Reggio Calabria, di fronte al Museo archeologico nazionale dove sono custoditi i Bronzi di Riace.

L’azienda, famosa in tutta la città anche e non solo per la sua produzione di gelato, ha deciso di organizzare un evento dedicato al re più fresco dell’estate per i reggini e per i tanti turisti.

Crema reggina, vaniglia, fiordilatte, gianduia oppure un fresco gelato al melone o alla fragola, tutto il gelato artigianale di Malavenda 1872 è realizzato solo con le migliori materie prime e con i prodotti più freschi.

Degustazioni gratuite, assaggi di Bronzichoc nella versione gelato e nella versione biscotto e tanti gadget e sorprese e uno straordinario Contest su Instagram con in palio la fornitura di gelato per tutta l’estate per due persone. Queste e tante altre attività allieteranno il pomeriggio di sabato di Reggio Calabria.

Leggi qui!

Oreste Romeo: “Riforma processo penale? Quando si avrà parità tra accusa e difesa”

Riceviamo e pubblichiamo – Non si può seriamente parlare di riforma della Giustizia Penale fino …