• Home / In evidenza / Oppido Mamertina – Barillaro (FdI) sbanca ed espugna la roccaforte di Forza Italia

    Oppido Mamertina – Barillaro (FdI) sbanca ed espugna la roccaforte di Forza Italia

    di Grazia Candido – Fratelli d’Italia conquista la “roccaforte” di Forza Italia, il comune di Oppido Mamertina. Con 2.415 voti Bruno Barillaro con la lista “Insieme per Oppido” è il neo sindaco del comune tirrenico battendo l’avversario Gaetano Morabito (lista “Rinascita civica”) che si ferma a 220 voti.

    Un consenso plebiscitario quello di Barillaro che espugna il Comune le cui due precedenti consiliature sono state a guida di Forza Italia.
    Quello di Oppido Mamertina è sicuramente un dato importante a livello politico che segna il crollo del partito forzista e l’affermazione di Bruno Barillaro esponente di Fratelli d’Italia a cui è giunto seguendo il percorso politico di Alessandro Nicolò.
    Il partito di Giorgia Meloni dopo l’exploit registrato alle Europee, continua a radicarsi omogeneamente su tutto il territorio provinciale eleggendo numerosi consiglieri nei comuni nei quali si è votato ieri.
    Oppido è una cartina di tornasole che mette in evidenza il meticoloso lavoro svolto dal coordinatore provinciale Alessandro Nicolò abile a coinvolgere nel progetto di FdI uomini e donne valenti, personalità di spicco del mondo politico.
    In molti comuni della Provincia infatti, la rappresentanza di Fratelli d’Italia è corposa e aumenta di giorno in giorno. Barillaro subentra all’uscente Domenico Giannetta che decade anche dalla carica di consigliere metropolitano dove sarà sostituito da Luigi Dattola di Fratelli d’Italia, attualmente consigliere comunale e uomo vicino al coordinatore Nicolò.