Home / In evidenza / Giorgia Pia Gatto pronta per la finale di Ballando con le stelle: “Sogno New York”

Giorgia Pia Gatto pronta per la finale di Ballando con le stelle: “Sogno New York”

di Grazia Candido – E’ uno scricciolo bellissimo con una grinta e un amore per la danza che riesce a trasmettere ogni volta che si esibisce su un palco. La piccola Giorgia Pia Gatto, reggina doc, silhouette sottile, portamento regale, occhi vispi e sinceri, ha conquistato sin dalla sua prima esibizione la giuria di “Ballando con le stelle”, noto programma di Rai Uno condotto da Milly Carlucci durante la sua esibizione al torneo “Ballando con te” e con la sua innata bravura e un talento perfezionato quotidianamente, è riuscita ad arrivare alla finale di venerdì 31 Maggio.

Emozionata ma pronta a sfidare il suo “avversario” il ballerino Marek Pisanu di Quartu (Sardegna), Giorgia, dieci anni, ha le idee ben chiare: “vuole diventare una ballerina professionista e andare a New York”. Cerchiamo di carpire prima della gara qualcosa in più sulla coreografia realizzata dalla sua insegnante Pasqualina Iacopino e come è stata accolta dal team di “Ballando con le stelle”.
“E’ una coreografia moderna, molto particolare ma sono certa che piacerà al pubblico – afferma la piccola Giorgia – Studio sempre con la mia insegnante, ho superato tante prove ma finalmente, sono arrivata alla finale. Ballando con le stelle è un’esperienza bellissima, tutti mi hanno mostrato subito affetto e fatto molti complimenti. Sono pronta per la sfida di domani sera ma mi serve l’aiuto di tutti voi: votate su Facebook, Instagram, Twitter e mettete tanti cuoricini. Andare a Roma è stato il mio viaggio più lungo ma il mio sogno è di farne uno ancora più lontano: New York”.
Giorgia sorride sempre, anche quando risponde alle domande al telefono cela la sua timidezza con una risata e in ogni suo pensiero ci sono la sua mamma e il suo papà ai quali vorrebbe fare un “grande regalo”.
“Mi hanno sempre sostenuto e hanno fatto tanti sacrifici per me – continua Giorgia residente a Mosorrofa, periferia collinare della città – Mi piacerebbe vincere per dedicargli la vittoria, per dedicarla alla mia insegnante di danza che mi accompagna in questo bellissimo sogno ma soprattutto, vorrei condividerla con la mia Reggio Calabria. Sono una bambina che deve studiare tanto e so che il percorso per diventare una professionista sarà difficile e lungo. Ma io sono pronta, studierò tantissimo perché voglio andare a New York. Votatemi e mi impegnerò a vincere”.
La danza è una carriera misteriosa in cui non basta soltanto il talento ma è necessario affiancare la tenacia, la determinazione, la disciplina e la costanza. Giorgia ha un potenziale enorme, degno del più importante palcoscenico nazionale e il suo talento è stato ampiamente riconosciuto anche da Carolyn Smith presidente della giuria di “Ballando con le stelle” che in diretta ha detto: “deve andare a New York al programma di Jennifer Lopez perché è una vera eccellenza” pensiero condiviso da Guillermo Mariotto che l’ha definita “magica, pazzesca, mi hai fatto venire i brividi”.
Giorgia adesso ha bisogno del sostegno della sua città e non solo, per continuare a creare col corpo quell’incredibile magia fatta di movimenti ed emozioni e per raggiungere l’ambito tempio mondiale della danza.