• Home / Primo piano / Cdm a Reggio Calabria, Salvini risponde alle proteste di Catanzaro con ironia

    Cdm a Reggio Calabria, Salvini risponde alle proteste di Catanzaro con ironia

    Catanzaro si sente il capoluogo di Regione e le carte dicono che lo è. Non a caso il Sindaco Abramo si è detto particolarmente infastidito del fatto che il Governo abbia scelto Reggio Calabria  come del Consiglio dei Ministri in Calabria.

    Non è la prima volta che viene fatto un torto alla città capoluogo: Renzi, ad esempio, da premier è stato quattro volte a Reggio, l’altro Cdm svolto in Calabria (nove anni fa) ha avuto sempre luogo sullo Stretto.

    Non a caso i media catanzaresi hanno scelto di boicottare mediaticamente l’evento.

    Interpellato sulla vicenda, Matteo Salvini ha risposto con ironia: “Faremo un Consiglio dei Ministri itinerante’.

    Prima di aggiungere di non sapere cosa dire e sottolineando: “Io sono milanese, non abbiamo mai fatto un cdm a Milano. Farlo a Reggio Calabria è un segnale importante. E’ importante esserci. Io faccio il Ministro e mi occupo di sicurezza”.