• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – Falcomatà riceve il Garante per l’Infanzia Mattia Emanuele

    Reggio Calabria – Falcomatà riceve il Garante per l’Infanzia Mattia Emanuele

    Ricevuto a Palazzo Alvaro, dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, il Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Mattia Emanuele.

    A poche settimane dall’insediamento, una delegazione di componenti l’Ufficio, formata dall’ avvocato Tiziana Tiziano e dal dottor Carmelo Caridi, si è recata presso la sede istituzionale dell’Ente per un preliminare incontro con il Sindaco, in merito al tema dell’infanzia e del lavoro, propositivo e propulsivo, da mettere in campo a tutela di tutto ciò che riguarda il mondo dei diritti dei minori, partendo anche dal nucleo familiare.
    Il Sindaco, nel formulare un caloroso “in bocca al lupo” per il delicatissimo lavoro che l’ufficio andrà a svolgere, ha posto l’accento su alcune delle esigenze che vanno a interessare i più giovani, che meritano, in particolare, spazi dedicati al gioco e alla creatività”.
    “L’Attenzione della Città Metropolitana come del Comune e della Regione, nei confronti dei minori, è alta – sono state le parole di Falcomatà –, e in questi anni è stato fatto un grande lavoro. Sono convinto che questo ufficio diventerà un punto di riferimento autorevole sul territorio per tutte le tematiche inerenti l’infanzia e l’adolescenza. Stiamo lavorando, inoltre, per stimolare la previsione della delicatissima figura di garante comunale anche negli altri 96 Comuni del territorio, e abbiamo individuato ampi spazi all’interno del Palazzo per favorire le attività dell’ufficio”.
    Già aperto il confronto su alcune interessanti idee, che mirano a recuperare spazi condominiali da dedicare in modo esclusivo ai più piccoli, a recuperare spazi comuni per una città sempre più a misura di bambino e di intitolare gli stessi alla memoria di chi ha fatto molto sul piano della tutela dei diritti dell’infanzia. Si sta valutando di creare la Consulta dei Garanti metropolitani che possa esprimere la visione comune delle Città Metropolitane su questi e tanti altri temi.
    Il Garante Emanuele e il Sindaco si sono detti concordi nello stabilire incontri periodici di confronto e aggiornamento sull’andamento attività.