• Home / In evidenza / Il sindaco di Riace Mimmo Lucano resta ai domiciliari

    Il sindaco di Riace Mimmo Lucano resta ai domiciliari

    Il sindaco di Riace, Domenico Lucano, coinvolto in un’inchiesta della Procura della Repubblica di Locri con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina ed illeciti nell’affidamento del servizio di raccolta dei rifiuti, resta ai domiciliari. I suoi difensori non hanno presentato infatti al gip, a conclusione dell’interrogatorio di garanzia svoltosi ieri, alcuna istanza di rimessione in libertà.

    Il gip aveva respinto sette dei nove capi d’accusa presenti nelle richiesta del procuratore Luigi D’Alessio che già ieri ha annunciato l’intenzione di impugnare l’ordinanza del gip per andare avanti sulla mancata rendicontazione dei soldi destinati all’immigrazione.