• Home / In evidenza / Catanzaro – Babylandia, al via al Parco della Biodiversità

    Catanzaro – Babylandia, al via al Parco della Biodiversità

    Divertimento e formazione: sono le parole chiave di “Babylandia”, la manifestazione, organizzata dal Lions Club Catanzaro Host e dall’associazione “Acsa & Ste Onlus”, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca-Ufficio Scolastico Regionale, la Provincia e il Comune di Catanzaro, che oggi prenderà il via a Catanzaro al Parco della Biodiversità Mediterranea.

    Si partirà alle ore 9 con l’inaugurazione, alla presenza delle autorità all’interno del Musmi, e l’apertura degli stand.
    Seguirà un fitto programma didattico dedicato all’educazione alla legalità e alla conoscenza del Sistema di protezione civile che coinvolgerà i ragazzi e le scuole.
    Alle 9.30, nella sala Giovani Idee si discuterà de “Il Carabiniere e la Biodiversità” a cura dell’Arma dei Carabinieri.
    Alle 10, al Musmi, “Un cane per amico, dal Soccorso alla Pet Therapy, dibattito uomo-animale, una connessione sociosanitaria da rivisitare” con l’associazione Vitambiente.
    Alle 10.30, “Cibo…piacere di conoscerti”, nello stand dell’Asp di Catanzaro-Servizio Sanitario “Promozione della salute”.
    Alle 11, al Musmi, “Soldati di pace. Il ruolo dell’esercito nelle missioni di pace e umanitarie” a cura dell’Esercito Italiano.
    Alle 13 “Nozioni di educazione civile” nello stand della Polizia Municipale.
    Alle 14.30, si ritornerà al Musmi per un interessante incontro-dibattito su “I rischi in età evolutiva: come riconoscerli, come prevenirli; quali azioni sinergiche mettere in atto”, con il dott. Giuseppe Raiola, presidente del Lions Club Catanzaro Host e dell’associazione Acsa & Ste Onlus e l’avv Giuseppe Iannello, past Governatore Distretto Lions 108 Ya. Interverranno, tra gli altri, il presidente del Tribunale dei Minori, Teresa Chiodo; il Procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri; il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Antonio Marziale; le giornaliste Stefania Papaleo (Quotidiano del Sud) e Karen Sarlo (Rai).
    Alle 15 si terrà “Sicuri sul sentiero”, tour per piccini e ragazzi a cura del Soccorso Alpino e Speleologico, con partenza dalla zona del labirinto.
    Alle 16, sul viale del Parco ci sarà “Pompieropoli” per i più piccoli con l’associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco.
    Alle 16.30, nell’area parco giochi, “Insieme a canestro” con l’associazione Acsa & Ste Onlus.
    Alle 17, nella sala Giovani Idee, “Informativa su sicurezza alimentare” a cura dell’Asp di Catanzaro.
    La prima giornata terminerà con l’appuntamento delle 17.30 dedicato alla “Trasformazione del grano in pasta” con Salvatore Fioccata per l’associazione Vitambiente.
    “Saranno tre intense giornate – ha affermato il dott. Raiola – che si concluderanno venerdì 19 ottobre.
    Il Parco della Biodiversità sarà invaso da giovani. È fondamentale che i ragazzi acquisiscano informazioni su tutti quei cattivi comportamenti rischiosi per la loro salute e per il loro benessere sociale. Il nostro obiettivo è quello far comprendere l’importanza di un corretto stile di vita, della tutela dell’ambiente, del territorio e della collettività, sempre nell’ambito della legalità”.