• Home / CALABRIA / Reggio Calabria,Marra (Map):”invece degli Scavi a Piazza Garibaldi coprite le buche”

    Reggio Calabria,Marra (Map):”invece degli Scavi a Piazza Garibaldi coprite le buche”

    Rimango scioccato da certe notizie che potrebbero sembrare “bufale”, ma invece a Reggio Calabria tutto è possibile e ogni giorno è sempre peggio . Ma come fa un amministrazione a pensare di coprire gli scavi a Piazza Garibaldi , oltretutto andando controcorrente alle solite campagne elettorali quando dicevano che abbiamo bisogno più turismo. E’ quanto si legge in una nota diffusa dal Presidente del M.A.P. Dr. Pietro Marra. Ci sono città che pagherebbero milioni di euro per trovarsi nella nostra situazione con dei ritrovamenti archeologici proprio di fronte la Stazione Centrale della propria città anzi anni fà se non ricordo male in una cittadina europea hanno proprio messo in scena un finto ritrovamento di reperti storici proprio per attrarre più turisti e far parlare di questo i media locali. Invece noi che facciamo, dopo essere diventati una pattumiera tra bottiglie di birra ed escrementi vari , troviamo la soluzione più facile cioè lì ricopriamo nuovamente come se nulla fosse successo. Io e tantissimi cittadini consigliamo all’ Amministrazione Comunale a questo punto di ricoprire le buche della periferia in quanto ogni mattina ci ritroviamo a percorrere la strada che va da Mosorrofa sino alla famosa rotatoria di Modena adiacente al Liceo Scientifico ( famosa in quanto dopo tantissimi interventi per “tappezzare” il manto stradale siamo sempre allo stesso punto ) con il rischio specialmente nelle curve strette di scontrarci con autobus o mezzi pesanti perchè ognuno cerca di evitarle per non  fare danni alle proprie autovetture; per non parlare del rischio ancora più grave per i motociclisti che potrebbero essere sbalzati al di sotto della strada precipitando nei burroni visto anche la scarsa presenza di guard rail.

    E’ da cinque anni che metto in evidenza questi problemi , da quando c’erano i Commissari ma speravo che con la nuova amministrazione qualcosa potesse cambiare. Ultimamente stiamo vedendo asfaltata la via sbarre centrali e il mio augurio è che si possa arrivare ad asfaltare tutta la zona periferica della XII° Circoscrizione che comprende Mosorrofa , Sala di Mosorrofa, Cataforio, San Salvatore , Cannavò ,Vinco e Pavigliana.

    Zone periferiche sempre di più abbandonate a se stesse anche perchè ogni nuova amministrazione da la colpa alla vecchia e chi ne paga le conseguenze sono sempre i cittadini; gli stessi che  non dimenticheranno neanche l’opposizione inesistente del centro destra al Consiglio Comunale. Nei giorni scorsi a Mosorrofa  i cassonetti blu,gialli e marroni erano strapieni ed intorno ad essi una montagna di buste quindi quasi tutti i cittadini sono stati costretti a buttare la plastica, cartone e vetro nei cassonetti normali per non parlare di tutte le bottiglie che volavano in strada causando rischi alla stessa circolazione stradale.