• Home / In evidenza / Grassi: “per le festività di San Giorgio e del 25 aprile intensificati i controlli”

    Grassi: “per le festività di San Giorgio e del 25 aprile intensificati i controlli”

    “Per la sicurezza della città e della Provincia sono state intensificate tutte le misure di vigilanza e di controllo anche agli obiettivi c.d. sensibili. Per l’attuazione di tale articolato progetto, è indispensabile la perfetta sinergia tra gli Uffici operativi della Questura, dei Commissariati di P.S. della Provincia, delle varie specialità della Polizia di Stato, delle altre Forze di Polizia e di tutte le Istituzioni che operano sul territorio cittadino e provinciale secondo le rispettive competenze, nel pieno convincimento che solo attraverso una strategia comune è possibile garantire standard più efficaci ed elevati di sicurezza dei cittadini”.
    Nel dettaglio, con l’approssimarsi delle festività del 23 aprile (San Giorgio – Santo Patrono della città di Reggio Calabria) e del 25 aprile (73° Anniversario della “Festa della Liberazione”)la città di Reggio Calabria e la Provincia vedranno una sensibile affluenza di persone ed un incremento del flusso turistico. Ecco perché è richiesto il massimo impegno delle Forze dell’Ordineper affermare la tutela della sicurezza pubblicascongiurando qualsiasi comportamento contrario alla legge garantendo la libera fruizione degli spazi comuni a tutti i cittadini.
    In quest’ottica il Questore Grassi ha voluto emanare un’ordinanza diretta a tutti i componenti delle Forze di Polizia richiamando gli aspetti principali ed i punti salienti del dispositivo da attuare.
    Al riguardo, altresì, è stata incrementata al massimo l’attività informativa e di prevenzione a carattere generale e di controllo del territorio, specie nelle aree e nei luoghi connotati da un significativo afflusso di persone e con particolare riguardo al contrasto delle attività criminali più invasive, quali ad esempio i furti e le rapine in abitazione o negli esercizi commerciali.Mirati servizi verranno inoltre predisposti presso l’aeroporto dello Stretto “T. Minniti”, le Stazioni Ferroviarie e gli scali portualial fine di garantire il massimo standard di efficienza nell’attività di controllo dei passeggeri in transito, dei bagagli e delle merci. Per l’occasione, infine, sono stati intensificati i controlli di vigilanza nei confronti degli obiettivi istituzionali e di Governo, delle strutture giudiziarie, dei musei e dei luoghi di interesse turistico.