• Home / CALABRIA / Zes, Talarico: ”Incomprensibile il provvedimento che taglia fuori Reggio Calabria”

    Zes, Talarico: ”Incomprensibile il provvedimento che taglia fuori Reggio Calabria”

    Alla notizia della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto che approva il regolamento per l’istituzione delle Zone Economiche Speciali, interviene Francesco Talarico, candidato del centrodestra al collegio uninominale di Reggio Calabria: “Il decreto che taglia fuori Reggio Calabria dalla ZES e’ un provvedimento incomprensibile che, così come approvato, divide definitivamente la nostra regione in due, una Calabria di serie A e una di serie B, lasciando i 29 comuni in cui sono candidato fuori da ogni possibilità di sviluppo
    Reggio Calabria, i comuni limitrofi e le loro comunità saranno le prime vittime di questo processo di rapida esclusione da tutte le agevolazioni fiscali previste.
    Proprio per tali ragioni, farò di tutto per modificare l’anomalo provvedimento e mi auguro che tutte le forze politiche si attivaranno per contrastare l’esclusione di Reggio Calabria dalle Zone economiche speciali, diversamente ciò significherà isolare e portare a chiusura le piccole e medie imprese reggine e contestualmente la migrazione di quelle sopravvissute, oltre che portare tutti i nuovi investimenti e le nuove aziende ad insediarsi solo nella zona estesa da Gioia Tauro verso il nord.
    Reggio Calabria, senza un tempestivo intervento, rimarrà ancora una volta isolata e senza nuova linfa, orfana di sviluppo e crescita economica”.