• Home / CITTA / Reggio Calabria / L’Italia del Meridione: ‘Servono più opportunità per i calabresi. No al referendum’

    L’Italia del Meridione: ‘Servono più opportunità per i calabresi. No al referendum’

    Ieri presso l’Hotel San Francesco di Rende si sono riuniti i Quadri dirigenti de L’Italia del Meridione. Oggetto dell’incontro era il ruolo e le prospettive che il Partito ha in Calabria e nel Paese. Alla presenza del Leader Orlandino Greco e dei Commissari di tutte le Provincie calabresi si è discusso del futuro. Un futuro che è possibile soltanto se vi è una forte scossa da parte tutta la maggioranza del Governo Regionale.

    Un futuro che deve dare opportunità positive alla gente della nostra Regione auspicando un cambio di passo ancora più incisivo da parte del Governatore Oliverio mettendosi al suo fianco, come lo è sempre stato e rafforzando sempre più la sua azione di governo convinti che il suo lavoro svolto fin qui non sia stato inutile.

    L’Italia del Meridione, forte della sua affermazione alle scorse elezioni amministrative, vanta oggi un radicamento sempre più capillare nei territori e tra la gente. In virtù di tutto questo, il Partito si esprimerà a favore del NO al prossimo referendum costituzionale e, come affermato dal Leader Orlandino Greco, attraverso una sempre più forte affermazione del Partito si possono vincere battaglie sempre più importanti e utili per lo sviluppo della Regione.

    Antonio Romano
    Vice commissario Prov RC