• Home / CITTA / Reggio Calabria / Gioia Tauro: scoperta truffa da oltre 100mila euro

    Gioia Tauro: scoperta truffa da oltre 100mila euro

    GUARDIA DI FINANZA: TRUFFA DI OLTRE 100 MILA EURO SCOPERTA A GIOIA TAURO. DENUNCIATI DUE RESPONSABILI.

     

    DUE SOGGETTI DELLA PIANA DI GIOIA TAURO, R.A. DI ANNI 44 E S.F. DI ANNI 27, OTTENEVANO FIDEJUSSIONI BANCARIE ATTRAVERSO LA PRESENTAZIONE DI DICHIARAZIONI REDDITUALI TELEMATICAMENTE INVIATE AGLI UFFICI FINANZIARI COMPETENTI, POI RISULTATE ESSERE FALSE, CIO’ IN BASE AD APPROFONDITI RISCONTRI ESEGUITI PRESSO L’AGENZIA DELLE ENTRATE DI PALMI ED IL CONSULENTE FINANZIARIO, INDICATO QUALE PRESENTATORE DELLA CITATA DICHIARAZIONE.

    I TRUFFATORI, COSI’ FACENDO, SI ACCREDITAVANO PRESSO IGNARE DITTE COMMERCIALI DEL NORD, LE QUALI, IN PRESENZA DI GARANZIE FIDEJUSSORIE, REGOLARMENTE AVALLATE DALL’AGENTE DI ZONA (LA CUI POSIZIONE E’ AL VAGLIO DELL’AUTORITA’ GIUDIZIARIA COMPETENTE) DI UNA SOCIETA’ FINANZIARIA, AVENTE SEDE LEGALE NELLA CAPITALE, CEDEVANO I LORO PRODOTTI IGNARE DEL FATTO CHE TALI GARANZIE, IN REALTA’, ERANO STATE OTTENUTE ILLEGALMENTE.

    PER MEZZO DI TALE SISTEMA, I DUE SOGGETTI CALABRESI ERANO RIUSCITI AD OTTENERE DA DIVERSE SOCIETA’ DEL NORD LA FORNITURA DI OLTRE 15.000 BOTTIGLIE DI VINO “FALANGHINA DOC DEI CAMPI FLEGREI”, DECINE DI CONDIZIONATORI D’ARIA NONCHE’ UN COSTOSISSIMO MACCHINARIO INDUSTRIALE UTILIZZATO PER LA PRODUZIONE DEL TORRONE, PER UN VALORE COMMERCIALE DI OLTRE 100 MILA EURO.

    LA MERCE, DAPPRIMA SOTTOPOSTA A SEQUESTRO CAUTELATIVO, SU CONCORDE PARERE DELLA COMPETENTE AUTORITA’ GIUDIZIARIA, E’ STATA SUCCESSIVAMENTE RESTITUITA AI LEGGITTIMI PROPRIETARI, MENTRE I SOGGETTI SONO STATI DENUNCIATI A PIEDE LIBERO CON L’ACCUSA DI TRUFFA E FALSE DICHIARAZIONI RESE IN ATTO PUBBLICO.

    UNA TERZA PERSONA, Z.A DI ANNI 48 DI RIZZICONI, ALLA QUALE I DUE SOGGETTI ERANO RIUSCITI A VENDERE IL MACCHINARIO INDUSTRIALE PER LA PRODUZIONE DEL TORRONE, VENIVA DENUNCIATA PER IL REATO DI INCAUTO ACQUISTO.