• Home / CITTA / Reggio Calabria / Calcio a 5: primo ko per Fata Morgana

    Calcio a 5: primo ko per Fata Morgana

     La più brutta Fata Morgana della stagione cede tra le mura amiche del Botteghelle all’esperto Rosarno. Pessimo l’approccio mentale la match dei ragazzi di Maurizio Tripepi che nella prima frazione non entrano quasi mai in partita, lasciando l’iniziativa nelle mani ospiti con un Zema che si deve superare almeno tre volte per non capitolare. Reggini addormentati e rosarnesi che passano, meritatamente in vantaggio allo scadere. Nella ripresa, complice la sfuriata del tecnico negli spogliatoi, Rodà e compagni cercano la riscossa ed attaccano a testa bassa ma, in azione di ripartenza, i pianigiani raddoppiano con cinismo. Santisi, da due passi accorcia e riaccende le speranze dei biancoazzurri che anche in questa occasione deve fare a meno del capitano Vazzana, e che con Furfari sfiorano il pari. Arriva invece il terzo gol ospite con Cannizzaro che, solo soletto, insacca indisturbato alle spalle di Zema. Sembra finita ma non è così: Tripepi inserisce il portiere-attaccante gioca con i cinque effettivi e recupera il punteggio. E’ bravo Domenico Furfari a mette dentro due palloni difficili da posizione angolato per la gioia dei reggini. Quando il pari sembrava assodato, Megna s’inventa una punizione pazzesca che fa vincere il Rosarno, a nulla servono i tentativi finali dei locali: le botte di Rodà e Furfari s’infrangono sui pali. Per la Fata Morgana primo ko stagionale e primato che scappa via nuovamente. Sabato impegno casalingo contro l’Atletico Panarea S. Elia, con la compagine del presidente Plutino che dovrà vincere per non perdere ulteriore terreno dalla capolista.