• Home / CITTA / Reggio Calabria / Arrestati presunti mandanti agguato in cui restò ferito bimbo Melito: al ritorno a casa di Antonino fu festa grande

    Arrestati presunti mandanti agguato in cui restò ferito bimbo Melito: al ritorno a casa di Antonino fu festa grande

    “E’ finito un incubo, grazie a Dio”. Carmelo Lagana’, il padre di Antonino, il bimbo ferito a giugno sul lungomare di Melito Porto Salvo non trattiene la commozione nella sua casa del centro del reggino. E’ una festa in grande stile quella preparata dalla comunita’ di Melito Porto Salvo che dal pomeriggio di venerdi’ 6 giugno ha vissuto assieme ai Lagana’ il dramma del ricovero in gravi condizioni e poi quello del trasferimento nel reparto pediatrico del Bambino Gesu’. A brindare al ritorno a casa del piccolo oltre ai familiari ci sono parenti, amici e tutti i suoi compagni d’asilo, quelli che assieme a lui partecipavano alla recita di fine anno conclusasi cosi’ drammaticamente. ”A dicembre Antonino dovra’ tornare in ospedale a Roma – riesce ad aggiungere Carmelo Lagana’ con in braccio il bambino – ma adesso e’ bene che si goda questa festa che allontana mesi di preoccupazioni e di trepidazione”