• Home / CITTA / Reggio Calabria / Palmi: due arresti per armi e droga

    Palmi: due arresti per armi e droga

    Nelle prime ore di oggi 27.11.2008, a Palmi (RC), i militari dell´Aliquota Radiomobile, nel corso di un servizio di controllo del territorio, arrestavano, in flagranza di reato, le sottonotate persone, per i reati a fianco di ciascuno indicati:

    1.     BATTAGLIA GIUSEPPE, nato a Reggio Calabria il 15.01.1948 ed ivi residente, celibe, pluricensurato, resosi responsabile di detenzione illegale di armi e stupefacenti in concorso e ricettazione (art. 110 C.P., 73 DPR 309/90, ARTT. 697 E 648 C.P. E ART 23 LEGGE 1824/75);                           

    2.     STILLITANO SERGIO VALENTINO, nato a Reggio Calabria il 15.05.1982, ivi residente, celibe, pluricensurato, resosi responsabile di detenzione illegale di stupefacenti in concorso (ART.110 C.P. 73 DPR 309/90)

    In particolare, i militari operanti, nel corso di una perquisizione presso il dismesso bar ristorante denominato “LA PINETA”, sito nella località “Monte Sant´Elia” di Palmi, già di proprietà del predetto BATTAGLIA, rinvenivano, abilmente occultati all´interno di una nicchia ricavata sui piedi di un letto a castello, n. 3 involucri contenenti sostanza stupefacente, verosimilmente cocaina, nonché, all´interno di una cassetta di sicurezza esistente all´interno del locale, n. 1 revolver cal. 357 magnum con matricola punzonata e risultato, da successivi accertamenti, rubato. La perquisizione veniva estesa sull´autovettura Fiat Punto di proprietà di BATTAGLIA GIUSEPPE, ove si  rinvenivano, abilmente occultati all´interno dello sportellino del carburante, altri 2 involucri contenenti sostanza stupefacente, verosimilmente cocaina. I militari operanti pertanto, con l´ausilio di una pattuglia della Stazione Carabinieri di Palmi, si recavano presso l´abitazione di BATTAGLIA GIUSEPPE per eseguire un ulteriore perquisizione domiciliare, all´esito della quale rinvenivano ulteriori 2 involucri contenenti sostanza verosimilmente cocaina nonchè n. 185 pasticche di anfetamina. L´ammontare della sostanza stupefacente sequestrata durante le varie operazioni è stato di circa 50 grammi di verosimile cocaina ed 81 grammi di anfetamine. Gli interessati, accertate le rispettive responsabilità, venivano dichiarati in stato di arrestato e, ultimate le formalità di rito, venivano ristretti presso le camere di sicurezza di questo Comando, in attesa di rito direttissimo, all´esito del quale, convalidati gli arresti, lo STILLITANO patteggiava la pena complessiva di anni 4 e mesi 2 di reclusione e 20000 euro di multa.