• Home / CITTA / Reggio Calabria / Calcio a 5: Cadi vincente a Cosenza

    Calcio a 5: Cadi vincente a Cosenza

    Ancora un derby per la Cadi ed ancora una volta ecco giungere una vittoria condita da tanta, ma davvero tanta, sofferenza. Così come era stato d’obbligo sette giorni addietro con gli altri cugini del Catanzaro, anche stavolta va concesso l’onore delle armi agli avversari di giornata, ovvero i cosentini allenati da Ferrara che per quanto hanno fatto vedere in campo sicuramente non meritano l’ultima desolante posizione in graduatoria. Verranno sicuramente tempi migliori per i lupi silani, ma ora passiamo alle liete note amaranto che con questo nuovo exploit esterno sono giunti alla terza vittoria di fila che vale in classifica il quarto posto assoluto, a sole tre lunghezze dalla vetta occupata in condominio da Vibo e Mazara. Insomma, se sono rose fioriranno, come suole dirsi in questi casi, per intanto ci si gode il successo al termine di questo derby denso di emozioni, specie nella ripresa, caratterizzata dalla rete in apertura di Guarnier che ha infilato in uscita con un tocco pregevole l’incolpevole Lo Gatto. Reazione ospite subito proficua, visto che meno di due minuti dopo Raffaele Vadalà ha infilato la palla nel sacco su assist di Rappocciolo. Cosenza di nuovo sopra al 12’: Lo Gatto tocca con le mani appena fuori dell’area, punizione conseguente dal limite per i cosentini e bravo ancora Guarnier a trovare il buco giusto. Ancora una volta, però, la Cadi dimostra subito di non starci e Marcianò con un tiro nemmeno troppo potente batte Gervasi. La partita è viva più che mai ed ambedue le squadre cercano di farla propria. Al 16’, un contatto in area silana fra Laino e Rappocciolo viene sanzionato con il rigore e la conseguente espulsione del giocatore di casa. Marcianò si presenta al tiro e piazza la palla alle spalle di Gervasi per una vittoria pesante come poche altre in passato. Coach Ferrara manda in campo Perri come portiere movimento ma la mossa non sortisce gli effetti sperato ed il forcing finale del Cosenza si conclude con il nulla di fatto, per la gioia della comitiva reggina in un PalaCasali versione iceberg. 

    Sabato venturo, al Botteghelle, è annunciata la capolista Mazarese. Per la Cadi potrebbe essere l’occasione per gustare i piani più alti della classifica.