• Home / CITTA / Reggio Calabria / Anassilaos: martedi la presentaione del volume di don Pensabene

    Anassilaos: martedi la presentaione del volume di don Pensabene

    “Chi fur  li maggior tui?” con sottotitolo  “Nel vibonese e nel reggino protesi semantiche per teste mozze e arti imputati” è il titolo dell’ultimo volume pubblicato da  Don Giuseppe Pensabene la cui tematica sarà presentata dallo stesso autore nel corso di un incontro promosso dall’Associazione Culturale Anassilaos che si terrà martedì 2 dicembre alle ore 18,00 presso la Sala Parrocchiale di San Giorgio al Corso (Ingresso Lungomare) nell’ambito degli Incontri di Arte Storia e Cultura promossi dal sodalizio reggino. L’auTore, fino ad alcuni anni fa parroco della Chiesa della Candelora, è nato il 27 novembre del 1921 a New York da genitori italiani emigrati negli Stati Uniti, e quasi subito riportato in Italia. Ordinato sacerdote il 10 settembre 1944 e dopo un lungo tirocinio a Fossato, Rosalì, assistentato alla F.u.c.i., Melito Immacolata è approdato alla Candelora nel Gennaio 1962.  Nei primi anni si è laureato in materie scientifiche ed è stato anche docente. La sua attività si è svolta in parallelo sul piano pastorale e culturale dando sempre la precedenza al primo. Ha cercato a modello il suo santo predecessore vivendo in assoluta povertà. Ha costruito a Melito  P.S. un grande centro parrocchiale,dato le ultime rifiniture alla nuova chiesa della Candelora facendola rivestire tutta di marmi, e infine fatto costruire a Gambarie un imponente edificio per le attività parrocchiali rivolte specificatamente per la gioventù. Accanto alla cura pastorale ha coltivato  gli studi scientifici e umanistici ottenendo come riconoscimento nel Certamen Vaticanum due medaglie d’oro nella poesia latina. Ha edito varie pubblicazioni in ambito storico e filologico insistendo nella  ricerche sul dialetto dello Stretto e sul Bellum Siculum la guerra tra Ottaviano e Sesto Pompeo durata ben otto anni. Ha pubblicato volumi di narrativa, saggistica e di poesia latina.