• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio: scoperto il busto in memoria di Walter Flesca

    Reggio: scoperto il busto in memoria di Walter Flesca

    “Sempre tra la gente, con l’arte leniva sofferenze, con l’umanità ridava speranza”.

    Questa la significativa incisone sul busto eretto, sul lungomare di Catona, in memoria del dottore Walter Flesca e scoperto oggi dal sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Scopelliti.

    Una sentita cerimonia alla quale, oltre ad Albino Passalacqua, presidente dell’VIII circoscrizione, hanno partecipato una nutrita rappresentanza della Giunta Municipale, dei Consigli Comunale e Circoscrizionale e tantissimi residenti del quartiere a nord della città che hanno voluto testimoniare il proprio affetto ai figli Manlio e Claudia ed alla moglie Marisa.

    L’inaugurazione del busto, realizzato dallo scultore Rosario La Seta, è stato preceduto da un momento di preghiera in suffragio di Walter Flesca, officiato da don Stefano, parroco di Catona.

    Dopo i saluti del presidente Passalacqua, il professore Franco Catalano ha tracciato un breve e commovente ricordo del dottore a oltre due anni dalla sua scomparsa, rimarcando “il ruolo svolto nella comunità dell’VIII circoscrizione, la dedizione alla professione, la disponibilità e l’essere sempre al servizio della collettività, l’impegno per chi esternava bisogno, la capacità di instaurare un rapporto straordinario con la gente. La realizzazione di questo busto, fortemente voluto dal Consiglio circoscrizionale, con il sostegno del sindaco Scopelliti, è dunque il segno costante di un legame mai interrotto con la nostra realtà, in cui il dottore Flesca ha operato per 50 anni. L’auspicio è che questa scultura sia anche da stimolo in tutti affinché ci si impegni ad emulare le azioni da lui compiute, soprattutto per le nuove generazioni”.

    “Il maestro La Seta – ha poi sottolineato il Primo Cittadino – ha colto l’espressione più reale del medico Flesca, ed anche le parole che arricchiscono il busto rappresentano un segnale fortissimo e testimoniano concretamente la dedizione e la passione che il dottore ha sempre profuso per e nella comunità. Un personaggio dai modi rassicuranti, dalle parole confortanti, capace di dare certezze. Questo il messaggio che ha lasciato in tutti noi, l’eredità morale che ci ha trasmesso. Era giusto e doveroso, perciò, dar seguito alle richieste dell’VIII circoscrizione che, sin dal giorno seguente la sua scomparsa, aveva espresso, unanimemente, la volontà di dedicare alla sua memoria un angolo del Lungomare. La presenza di tantissima gente a questa cerimonia, inoltre, attesta la vicinanza di un quartiere ad un personaggio che ancora vive  con affetto nei ricordi dei suoi concittadini essendo stato, per loro, un punto importante di riferimento”. Attraverso la testimonianza di Enzo Nociti, poi, anche l’Ordine dei Medici ha voluto ricordare la professionalità, permeata da profonde doti umane, del dottore Walter Flesca. (Roto San Giorgio)