• Home / CITTA / Messina / Milazzo: Cisl su danni dopo maltempo

    Milazzo: Cisl su danni dopo maltempo

    INGENTI DANNI PER L’ABBONDANTE PIOGGIA DEI GIORNI SCORSI ANCHE A MILAZZO. INTIMATO LO SGOMBERO AD ALCUNE FAMIGLIE

    LA CISL DI MILAZZO: “PARTANO SUBITO I MONITORAGGI TECNICI E SI RISOLVANO LE CAUSE DEL DISSESTO IDROGEOLOGICO”

    16 dicembre ’08 – Anche su Milazzo si è abbattuta una calamità naturale. La pioggia dei giorni scorsi ha creato grossi problemi, provocando l’isolamento della Piana di Milazzo, l’allagamento del centro urbano e l’emergenza sul costone di via Manica Capo su cui sono confluite le acque provenienti da via del Capo, via delle Ginestre, via Bevaceto, via Addolorata. Pericolose e incontrollate le tracimazioni delle acque, da via delle Ginestre a via Manica. Questo flusso di acque ha creato ruscelli che si sono diretti sulla stessa via Manica e via Belvedere. Su questi due fronti in almeno dieci punti i grossi rigoli di acqua si sono buttati sul costone provocando grossi smottamenti di terreno che sono precipitati e grosse crepe sulla via Manica, opportunamente chiusa al traffico. Agli abitanti della via è stato intimato lo sgombero immediato. Anche la via delle Magnolie è stata fortemente interessata. Nella parte alta, il fango e i detriti staccatisi dal costone hanno invaso i giardini di alcune abitazioni e provocando ingenti danni.

    “Esprimiamo viva preoccupazione per l’evolversi della situazione – afferma il Segretario Zonale della Cisl di Milazzo Pippo Maio – Pur riconoscendo il pronto interessamento delle autorità comunali, che si sono avvalse anche di esperti esterni, auspichiamo che al monitoraggio effettuato seguano immediatamente gli interventi necessari. Sarebbe opportuno che vengano subito avviati dei monitoraggi tecnici nelle zone Piana di Milazzo, del centro urbano e di Capo Milazzo per individuare e risolvere le cause del dissesto idrogeologico, risolvendolo con l’adeguato convogliamento delle acque”.