• Home / CITTA / Messina / Messina: presentazione metodo per abbattere liste d’attesa al Policlinico

    Messina: presentazione metodo per abbattere liste d’attesa al Policlinico

    UN METODO INNOVATIVO PER ABBATTERE LE LISTE D’ATTESA E RENDERE PIU’ EFFICIENTE L’ASSISTENZA SANITARIA SARA’ POSSBILE GRAZIE AD UN PROGETTO DELL’UNITA’ OPERATIVA DI REUMATOLOGIA DEL POLICLINICO CHE HA REALIZZATO UN  SITO DEDICATO AI PAZIENTI ATTRAVERSO IL QUALE, GRAZIE ALLA COLLABORAZIONE CON I MEDICI DI BASE E GLI SPECIALISTI, SI POTRANNO FORNIRE  DIAGNOSI IMMEDIATE AI PAZIENTI ED INDIRIZZARLI CORRETTAMENTE EVITANDO RICOVERI SPESSO INUTILI O INAPPROPRIATI. IL progetto verrà presentato in una conferenza stampa venerdi 5 dicembre alle 10 al palancongressi del Policlinico Universitario

     

    L’Unità operativa di Reumatologia del Policlinico Universitario di Messina, diretta dal prof. Gianfilippo Bagnato, ha intrapreso un’iniziativa molto interessante e ambiziosa che ha come obiettivo quello di ridurre le liste d’attesa per i pazienti che accedono ai servizi sanitari offerti al nosocomio peloritano. Un notevole numero di utenti si recano difatti al Policlinico anche per problematiche di soluzione relativamente semplice, che potrebbero trovare rapidi rimedi se ci fosse una maggiore collaborazione con i medici di medicina generale e/o gli specialisti ambulatoriali.

    “Deve essere rilevato, infatti, – ha spiegato il prof. Bagnato – che quotidianamente le attività ambulatoriali sono per larga parte impegnate per pazienti che presentano problematiche non di natura reumatologica o che comunque non sono correlabili alla mission che l’ A.O.U. è chiamata a svolgere. Al fine di razionalizzare l’affluenza dei pazienti e, nel contempo, istaurare un rapporto più qualificato tra le strutture del Policlinico e quelle della periferia (medici di medicina generale ed ambulatoriale), si è pensato di trovare una modalità di facile comunicazione con il medico di famiglia, con il paziente e con lo specialista ambulatoriale. Tale modalità di comunicazione, orientata alla co-gestione del paziente, si realizzerà via internet attraverso un sito il cui indirizzo è www.siciliareumatologia.it. Nella prima fase, il progetto verrà realizzato infatti nell’ambito della Unità Operativa di Reumatologia, con la possibilità, tuttavia, di una estensione in tempi brevi anche ad altri reparti del nosocomio che potranno utilizzare tale metodologia organizzativa. L’ambizioso progetto verrà presentato in una conferenza stampa, venerdì 5  dicembre alle 10, al Palacongressi del Policlinico Universitario. All’incontro con i giornalisti saranno presenti anche il professore Francesco Tomasello, rettore dell’Università di Messina, il direttore Sanitario dell’Aou di Messina, il professore Sebastiano Coglitore e diversi medici di famiglia, specialisti e pazienti.