• Home / CITTA / Messina / Messina: il Beerfest replica

    Messina: il Beerfest replica

    Una manifestazione che ha portato a Villa Dante quasi diecimila persone in tre giorni. Grande successo di pubblico per il “Messinabeerfest 2008”, che ha offerto ai tanti messinesi una serata diversa tra birra, musica e tanto divertimento. Neanche le condizioni meteorologiche avverse, che hanno costretto gli organizzatori a sospendere l’evento venerdì, hanno fermato i tanti nostri concittadini che si sono detti entusiasti e soddisfatti di un’iniziativa nuova, fresca e gradevole. Un appuntamento appropriato a tutte le fasce d’età, dalle famiglie ai ragazzi, che hanno riempito la tendostuttura allestita all’interno dell’arena.

     

    Un successo dettato principalmente dalla protagonista ufficiale di questa tre giorni: la birra. Quella siciliana, con i marchi “Birra del Sole” e “Patroni e Sutta”, ma anche quella tedesca, con “Spaten”, “Lowenbrau” e “Konig Ludwing” che hanno letteralmente deliziato i palati dei tanti visitatori accorsi. Visitatori che si sono fatti coinvolgere anche dall’irresistibile sound degli undici gruppi messinesi che hanno avuto l’opportunità di esibirsi sul palco.  Giovedì Ma’kin, The Zero Killed, Corkk e Macos’Trio; sabato Anelli Soli, DemoMode, SansPapier e Superstition; domenica The Dubliners, Anime in Plexigass e HeartaGram. Le band inizialmente programmate per venerdì, troveranno spazio la prossima settimana, come i Fire & Ice e gli You Too. Da qui la novità. Visto l’ampio consenso di pubblico, gli organizzatori hanno deciso di replicare nel prossimo weekend. Venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 infatti, sarà ancora “Messinabeerfest 2008”.

     

    Ottima la risposta anche per le associazioni e le aziende partner che hanno occupato gli stand dello “sponsor village”. Particolarmente carica di significati la presenza della PolStrada, che ha effettuato su richiesta il controllo etilometrico.

    Soddisfazione è stata espressa anche dai rappresentanti dell’Amministrazione comunale, che in sede d’apertura, attraverso le parole del sindaco Giuseppe Buzzanca, ha espresso apprezzamento per l’idea e l’impegno dell’associazione Pianeta verde, promotrice del “Messinabeerfest”.  Una grande festa riuscita grazie anche ai buonissimi panini con la salsiccia, alle pietanze stuzzicanti della Sfizeria, alle bellissime ragazze siciliane e tedesche che hanno servito e accompagnato l’utenza e a tutti i ragazzi dello staff.

     

    “Siamo soddisfatti per questi tre giorni – rivela Claudio Prestopino, uno degli ideatori della manifestazione. La città ha risposto. Lo apprezziamo perché il momento è di crisi e non tutti hanno la possibilità di spendere. Anche per questo abbiamo deciso di fissare il biglietto d’ingresso al costo simbolico di 2 euro. Per quanto ci riguarda è andata bene, tutte le componenti hanno vissuto l’evento con lo spirito con il quale era stato immaginato. Per chi si aspettava qualcosa in più ci dispiace, ma questa voleva essere una festa per stare insieme e passare una serata alternativa: nessuna ambizione di assomigliare all’Oktober Fest. Diamo comunque appuntamento a tutti alla prossima settimana. Pronti ancora ad allietare il weekend dei messinesi”.

     

    Ancora grandi ‘attori’ saranno le birre e le band messinesi, nuove e ‘vecchie’. Pronti ad essere lanciati dal palco altri gadgets della Triscele e del “Messinabeerfest 2008”.

     

    La partita Italia-Germania continua con i tempi supplementari, da godere tutti in un sorso…