• Home / CITTA / Messina / Ponte Stretto: Vito, "opera prioritaria per Governo"

    Ponte Stretto: Vito, "opera prioritaria per Governo"

    “La realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina è un obiettivo strategico del Governo Berlusconi che si è impegnato a realizzarlo anche attraverso l`ammodernamento di tutta la rete infrastrutturale del Meridione”. E’ quanto ha dichiarato il ministro per i rapporti con il Parlamento, Elio Vito, intervenendo in question time al Senato in risposta alle interrogazione all`ordine del giorno. “Il governo – ha detto Vito – considera prioritaria la realizzazione dell`opera. Nel giugno 2008 ha confermato l`attualità del preminente interesse pubblico alla sua realizzazione attraverso l`inclusione dell`opera nell`allegato infrastrutture al Dpef 2009-2011. Il Cipe con delibera del 30 settembre ha disposto la reiterazione del vincolo preordinato all`esproprio sulle aree interessate dall`intervento. Gli eventuali oneri per indennizzi dovuti ai proprietari degli immobili gravati dal vincolo saranno integralmente a carico della concessionaria, che vi farà fronte con mezzi propri per un importo stimato pari a circa 5 milioni di euro”. “Attualmente – ha spiegato Vito – è in corso un confronto tra il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e la Stretto di Messina volta ad accertare la persistenza di tutti i presupposti che erano alla base dell`accordo di programma e della Convenzione di concessione. Il costo complessivo dell`intervento è al momento pari a circa 6,1 miliardi di euro comprensivi del costo di realizzazione dell`opera e dei relativi oneri finanziari”. (Apcom)