• Home / CITTA / Messina / Messina, cantieri Rodriquez: incontro tra azienda, Confindustria e sindacati

    Messina, cantieri Rodriquez: incontro tra azienda, Confindustria e sindacati

    Incontro formale, questo pomeriggio, tra le Organizzazioni Sindacali Confederali e di categoria con l’amministratore delegato della Rodriquez Gianclaudio Neri e il presidente di Confindustria Ivo Blandina e il direttore Giovanni Grasso. Sul tavolo della riunione lo scottante tema della paventata cessione dei Cantieri Rodriquez, voce smentita categoricamente dall’amministratore delegato della Rodriquez che ha confermato soltanto l’interessamento del fondo facente capo al Sultanato dell’Oman. Interessamento che, a detta dell’ingegnere Neri, sarebbe stato soltanto a titolo di investimento, senza alcuna cessione dell’azienda.
    “La preoccupazione che abbiamo esposto – affermano Enzo Cambria, componente della Segreteria Cisl Messina, e Antonino Alibrandi, segretario provinciale della Fim Cisl – è che, consegnati tutti i catamarani per il Sultanato dell’Oman, non vi siano immediate commesse per garantire la continuità lavorativa dei Cantieri di Messina. Vi sono sinora, infatti, solo voci riguardanti trattative per pattugliatori da destinare alla Romania e per altri dieci catamarani per l’Emirato di Dubai”.
    L’azienda non ha nascosto la propria apprensione per l’evolversi della situazione economica internazionale che influisce anche sulle attività del gruppo IMSI.
    “Ci hanno anticipato – continuano Cambria e Alibrandi – che intendono scommettere sulla progettazione del nuovo aliscafo ad ala sommersa che potrebbe dare alla Rodriquez una spinta in più rispetto ai concorrenti del settore. Ma, in questo momento, sono tutte ipotesi senza nessuna certezza. Non possiamo, quindi, che evidenziare come sia vicino il rischio che la crisi investa un’altra grande realtà della città, soprattutto in un settore come quello della cantieristica navale che è sempre all’avanguardia e un fiore all’occhiello di Messina”.