• Home / CITTA / Messina / Crisi Atm Messina: 7 mln di euro dalla Regione

    Crisi Atm Messina: 7 mln di euro dalla Regione

    http://www.meteoweb.it/images/atm.jpg
    di Peppe Caridi – Il presidente della Regione Sicilia Raffaele Lombardo ha notificato nel pomeriggio di oggi al sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca l’accreditamento di 7 milioni di euro per pagare gli stipendi

     di settembre, ottobre, novembre e dicembre, più la tredicesima: dopo l’ennesimo “caso Peloritano” dal gran clamore mediatico (la bufera atm è finita anche sulle colonne del corriere della sera), finalmente la soluzione arriva dalla concertazione tra enti. 
    Ma non è tutto oro quel che luccica: Buzzanca è soddisfatto solo a metà, perchè è il Comune a dover anticipare questi fondi e il sindaco è preoccupato alla luce delle ristrette risorse economiche di Palazzo Zanca.

    I problemi dell’Atm non sono solo quelli relativi al pagamenti degli stipendi arretrati di settembre, ottobre e novembre, ma l’azienda ha ancora in sospeso il pagamento dell’Irap, dell’assicurazione dei mezzi e del contratto di leasing per alcuni autobus: debiti che dovrebbero comunque essere estinti grazie a quest’ingente finanziamento arrivato dalla Regione, in modo da chiudere l’anno con un po più di serenità.

    La serenità è quella che esigono anche i lavoratori, che stavolta non vogliono una toppa momentanea ma una soluzione definitiva al problema, che fino ad ora è stato ciclico.

    L’assessore comunale alla Mobilità urbana Melino Capone ha infatti confermato che se il primo passo è quello di colmare la lacuna degli stipendi in modo da restituire un pò di serenità ai lavoratori, comunque è assolutamente necessario redigere un nuovo piano industriale per l’azienda, al quale il comune starebbe già lavorando, trasferendo all’Atm le competenze relative all’ambito della mobilità urbana.

    I lavoratori, che da dieci giorni esatti scioperano paralizzando la città, sono in riunione proprio in queste ore e decideranno se concludere la serrata o tornare al volante dei mezzi di trasporto messinesi.