• Home / CITTA / Crotone / Concorso per dirigenti dell’Asp di Crotone, Sapia (L’Alternativa C’è) chiede il rinvio della prova scritta a dopo le Regionali

    Concorso per dirigenti dell’Asp di Crotone, Sapia (L’Alternativa C’è) chiede il rinvio della prova scritta a dopo le Regionali

    «Il commissario straordinario dell’Asp di Crotone, Domenico Sperlì, non dovrebbe avere alcuna difficoltà a rinviare a dopo le elezioni regionali del 3 e 4 ottobre prossimi la prova scritta del concorso pubblico per la copertura, a tempo indeterminato, di due posti di dirigente amministrativo, distrattamente fissata al 28 settembre, quindi a due passi dal voto per scegliere il nuovo presidente e i nuovi consiglieri regionali della Calabria». Lo afferma, in una nota, il deputato di L’Alternativa C’è Francesco Sapia, che alla Camera siede in commissione Sanità. «Rinviare di qualche giorno questa prova – sottolinea il deputato – non avrebbe alcun costo per l’Asp di Crotone. Mantenere la data darebbe invece un messaggio sbagliato, in un contesto, quale quello calabrese, che necessita della massima trasparenza e di scelte amministrative che non generino dubbi sulla correttezza delle procedure, soprattutto se concorsuali. Chiedo dunque al commissario Sperlì – rimarca il deputato di L’Alternativa C’è – di fare un opportuno passo indietro e di far spostare la data della prova prevista, anche perché non c’è l’urgenza che si svolga proprio a ridosso delle Regionali». «Non penso affatto – conclude Sapia – che questa decisione di buon senso creerebbe danni all’Asp di Crotone o paralizzerebbe gli uffici».