• Home / CITTA / Crotone / Crotone – Il “racconto” dell’epopea delle fabbriche nelle opere di Pagos che l’artista donerà alla città

    Crotone – Il “racconto” dell’epopea delle fabbriche nelle opere di Pagos che l’artista donerà alla città

    L’assessore alla Cultura Rachele Via ha incontrato nella Casa Comunale il maestro Pagos.

    L’artista crotonese ha dato la sua disponibilità a donare alla città, attraverso l’amministrazione Comunale, tredici opere che lo stesso ha realizzato e che hanno come tema l’epopea delle fabbriche.

    Un viaggio pittorico nel passato industriale della città ma anche un invito ad avere fiducia in un futuro legato alle potenzialità del territorio

    Sono opere di forte suggestione che seguono il filo logico di una “Via Crucis”, con la figura del Cristo in tuta da operaio che vive in prima persona la fine di un’epoca industriale ma anche la speranza del cambiamento.

    Una esperienza vissuta sul campo dall’artista che lavorava nelle fabbriche, che ne ha conosciuto la piena operatività ed il declino.

    Quest’ultima fase la racconta attraverso le sue tredici opere che suscitano emozioni forti, nelle quali si racconta, quadro dopo quadro, stazione dopo stazione come in una metaforica “via crucis”, il dramma soprattutto umano vissuto dagli operai.

    Opere realizzate per non disperdere la memoria del passato. Con la stessa finalità l’artista intende donarle alla città ed anche affinché questo periodo storico sia conosciuto anche dalle giovani generazioni.

    Non a caso, l’artista ha scelto nel suo “racconto” pittorico di evidenziare accanto alla figura del Cristo – operaio la presenza di giovani.

    L’assessore Via ha ringraziato Pagos per la sensibilità dimostrata e, non appena la donazione sarà formalizzata e le condizioni dovute all’emergenza sanitaria lo consentiranno, i crotonesi avranno modo di apprezzare le “loro” opere in eventi culturali che l’assessorato intende realizzare.