• Home / CALABRIA / Unindustria Calabria visita il territorio di Crotone colpito dall’alluvione

    Unindustria Calabria visita il territorio di Crotone colpito dall’alluvione

    Il presidente di Unindustria Calabria, Aldo Ferrara, accompagnato dal direttore Dario Lamanna, ha incontrato, stamattina, il presidente di Confindustria Crotone, Mario Spanò. Presenti, anche, Alessandro Brutto vicepresidente della territoriale di Crotone Daniela Ruperti.

    L’allarme, lanciato dalle imprese, a seguito dell’alluvione che ha messo in ginocchio il territorio crotonese rappresenta, infatti, una priorità nell’agenda di Unindustria, il cui vertice ha voluto verificare lo stato dell’arte articolando la tappa in due step. Il primo istituzionale caratterizzato da un incontro con il dirigente dell’Asp, Francesco Masciari, e dal sindaco Vincenzo Voce unitamente all’assessore alle Attività Produttive. Nel corso dell’incontro, molto proficuo, si è fatta una ricognizione sul sistema imprese e sulle ricadute che sulle stesse avranno i danni causati dall’alluvione. Ciò che, in questo momento, serve al Crotonese non sono solo interventi immediati di ristoro ma anche una seria programmazione ed un concreto progetto di rilancio economico per il futuro. Nel corso della riunione sono, inoltre, stati approfonditi altre questioni: quale, ad esempio, la bonifica del territorio e le opportunità attese, nonché le ulteriori condizioni di sviluppo connesse all’ Antica Kroton.  Gli interventi sull’intera area industriale, già sollecitati negli anni, rappresentano un punto cruciale per lo sviluppo ed il rilancio della città e del suo comprensorio. La tappa crotonese dei vertici di Unindustria è proseguita nel pomeriggio nelle aziende site nell’area industriale.

    “Abbiamo riscontrato personalmente la determinazione e la sofferenza di tanti imprenditori impegnati a far rialzare le loro Aziende. Ci sono state zone non colpite dalla bomba d’acqua e altre invece completamente travolte. Non sarà facile – ha detto il presidente di Unindustria Calabria, Aldo Ferrara – ma l’Associazione degli Industriali non lascerà nessuno indietro. Staremo al fianco degli imprenditori e dei lavoratori in ogni fase del processo di riavvio. Sosterremo le richieste, arrivate in queste ore da più parti, di prevedere e concretizzare investimenti seri e concreti per ridare finalmente sviluppo al territorio. Urge un percorso di investimenti serio”.

    Dal canto suo, il presidente di Confindustria Crotone, Mario Spanò ha voluto ringraziare Ferrara e Lamanna per la sensibilità, l’attenzione e l’impegno preso per il territorio di Crotone. “Si è trattato di un incontro proficuo a cui siamo certi – ha detto – seguirà una stretta e sinergica collaborazione al fine di sostenere l’attività di rilancio dell’apparato economico, duramente, messo alla prova”.