• Home / CITTA / Crotone / Il Maestro Gerardo Sacco protagonista della Settimana della cultura a Le Castella

    Il Maestro Gerardo Sacco protagonista della Settimana della cultura a Le Castella

    Il viaggio infinito del libro “Sono Nessuno”, in cui il Maestro Gerardo Sacco racconta la sua arte e il suo vissuto al giornalista Francesco Kostner, sabato 22 agosto, ha fatto tappa alla Fortezza Aragonese di Le Castella. Un evento svoltosi nell’ambito della Settimana della cultura, organizzata dall’amministrazione comunale di Isola di Capo Rizzuto, che, domenica 23 agosto, ha ospitato ancora una volta l’orafo crotonese in qualità di padrino e ideatore dei premi della prima edizione del “Premio Aragona”.

    Un’opera in plexiglass raffigurante il mare cristallino di Le Castella, impreziosita dal castello e da una fenice simbolo di rinascita,è stata consegnata  a personalità che si sono distinte per impegno civico-sociale, legale e culturale sull’intero territorio nazionale, come Gaetano Grasso, presidente onorario della FAI (Federazione delle associazioni antiracket e antiusura italiane) nonché ex deputato della Repubblica italiana e docente dell’Università di Catanzaro; MustafaElAoudi, l’ambulante eroe di origini marocchine; Antonio La Cava, il professore in pensione che gira la Basilicata a bordo del suo Bibliomotocarro; Renato Cortese, questore di Palermo, originario di Santa Severina, simbolo della lotta alla mafia; Antonio Marziale, fondatore e presidente dell’Osservatorio sui Diritti dei Minori.

    A premiare quest’ultimo è stato il Maestro Sacco, dichiaratosi emozionato di ritrovarsi in uno dei luoghi più suggestivi della Calabria, proprio laddove,con i gioielli di scena per “L’Armata Brancaleone” di Mario Monicelli, ebbe inizio la sua collaborazione con il mondo cinematografico.