• Home / CITTA / Crotone / Barbuto (M5S Camera): “L’Anac conferma: l’aeroporto di Crotone è di interesse nazionale e riprenderà la sua piena operatività”

    Barbuto (M5S Camera): “L’Anac conferma: l’aeroporto di Crotone è di interesse nazionale e riprenderà la sua piena operatività”

    Il Presidente dell’ENAC, ing. Nicola Zaccheo, ha risposto alla missiva inviata la scorsa settimana dalla deputata Elisabetta Barbuto per protestare contro le dichiarazioni del presidente della S.A.CAL SpA che aveva, lo ricordiamo, paventato la chiusura dell’aeroporto di S. Anna in seguito alla pausa forzata a causa dell’emergenza covid19.

    Scrive il Presidente Zaccheo: «ENAC si è già impegnata in passato per il rilancio degli aeroporti del sud, Crotone rientra tra questi, essendo stato identificato come di interesse nazionale nell’ambito del bacino di traffico della Calabria, data la sua vocazione prevalentemente turistica, come sottolinei giustamente tu nella tua lettera. Ti ribadisco, inoltre, che non sussistono ad oggi elementi per cui lo scalo S. Anna non debba riprendere la sua piena operatività, considerata anche la sua particolare strategicità e valenza sociale per lo sviluppo del trasporto locale di tutta la fascia jonica e nazionale».

    A darne la notizia la stessa Elisabetta Barbuto la quale comunica, peraltro, di avere avuto modo di conferire anche con il funzionario preposto al traffico aereo regionale il quale ha confermato l’impegno a risolvere la questione relativa alle tariffe dei non residenti assicurando una risposta entro breve termine in modo da superare l’impasse rilevato dalla Commissione europea cui erano stati sottoposti gli esiti della conferenza dei servizi di ottobre.

    Ricordiamo, infatti, che la nuova conferenza dei servizi avrà ad oggetto esclusivamente la correzione del dato rilevato anomalo dalla Commissione. Auspichiamo, pertanto, che si possa procedere con celerità al fine di consentire al più presto la celebrazione dei bandi per le rotte onerate individuate in Roma, Torino e Venezia si da poter essere pronti al termine della emergenza sanitaria.

    Resto, ha concluso la deputata, in prima linea, lavorando unitamente ai tanti cittadini che credono e sostengono concretamente ogni azione messa in campo per salvaguardare l’operatività dell’aeroporto a 360 gradi e rilanciare, quindi, il territorio jonico evitando ogni tipo di polemica sterile nella quale a qualcuno piace sguazzare compiacendosi nel parlarsi addosso.

     

    Elisabetta Barbuto

    M5S Camera dei Deputati