• Home / CITTA / Crotone / Sanità, De Masi (Idv): “Affrontiamo momento più drammatico”

    Sanità, De Masi (Idv): “Affrontiamo momento più drammatico”

    ‘La sanita’ in Calabria attraversa il suo momento piu’ drammatico, sia dal punto di vista gestionale che organizzativo e finanziario’. lo ha detto il capogruppo dell’Italia dei Valori in consiglio regionale, Emilio De Masi.

    ‘Il piano di rientro – ha aggiunto – e’ una misura indubbiamente necessaria che, pero’, sembra informato piu’ che ad una strategia di razionalizzazione della spesa ad una emotiva vocazione all’indiscriminato contenimento delle risorse destinate al settore dalla cui efficienza dipende il rispetto del diritto alla salute.In questo quadro il destino della sanita’ crotonese sembra orientato, per via delle numerose dequalificazioni di talune strutture ospedaliere e non solo, verso un approdo di inquietante modestia assistenziale. Occorre scongiurare il rischio che in un territorio drammaticamente provato da una inedita involuzione socio-economica si depredino strutture ed occasioni che garantiscano al cittadino crotonese identico diritto rispetto ai suoi corregionali sul versante della salute’.
    ‘E’ una battaglia, persino di civilta’, che la nostra provincia – ha proseguito – puo’ vincere solo mediante la riscoperta di un risoluto spirito di coesione istituzionale e politica. Noi ci crediamo al punto che vogliamo contribuirvi con la manifestazione pubblica Martedi’ 2 Agosto nella sala Consiliare del Comune di Crotone alle 17.00 con Teresa Cortese Vice Sindaco, con i consiglieri regionali dell’idv Giuseppe Giordano componente della commissione regionale sulla sanita’ e Mimmo Talarico’.
    Alla manifestazione organizzata dal gruppo regionale dell’idv dal titolo ‘Almeno..la salute!’ interverra’ il Sindaco Peppino Vallone e Rocco Nostro direttore generale dell’Asp di Crotone, Enrico Ciliberto Presidente dell’ordine dei medici, Piero Cotronei Direttore del dipartimento Area Medica, Umberto Corapi direttore della patologia neonatale,Mario Talarico direttore sanitario del Romolo Hospital e le conclusioni verranno affidate al Capogruppo regionale dell’idv, Emilio De Masi.