• Home / CITTA / Crotone / Crotone, omicidio 11enne: Killer incastrati da intercettazioni

    Crotone, omicidio 11enne: Killer incastrati da intercettazioni

    I due esecutori materiali della sparatoria al campo di calcetto a Crotone, avvenuto nel giugno dello scorso anno, in cui rimase ucciso Gabriele Marrazzo (35 enni) e gravemente ferito il piccolo

    Domenico di 11 anni, morto dopo tre mesi di coma, Sono stati incastrati dalle intercettazioni ambientali e telefoniche in cercere. A rispondere del reato di strage sono Andrea Tornicchio (20 anni, detenuto nel carcere di Rossano in provincia di Cosenza) e Vincenzo Dattolo (26 anni, detenuto nella casa circondariale di Catanzaro Siano). In particolare il capo del clan Francesco Tornicchio (31 anni), detenuto nel carcere di Spoleto in regime di 41 bis, plaudeva alla sparatoria perche’ si doveva far capire che a Cantorato, quartier generale del gruppo criminale, ”dove passano i Tornicchio trema la terra e canta la lupara”. Piu’ volte ha parlato della vicenda con la madre, Carolina Amodeo (52 anni), detenuta nel carcere di Vigevano. Gli investigatori hanno registrato le registrazioni in cui sarebbero schiaccianti le prove a carico dei due killer che dovranno rispondere del reato di strage.